Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Top Volley, tre sfide ravvicinate

Santori Banner estate 2018

L’Andreoli si prepara a tre gare ravvicinate di campionato. S’inizia con le trasferte a Macerata e, mercoledì, a Vibo Valentia, per poi ospitare Modena al PalaBianchini. Tre giornate determinanti per la classifica.

Domenica alle 18, al Pala Fontescodella, si gioca la 21° giornata dell’A1 Sustenium. La Lube, dopo aver chiuso al primo posto il girone di andata, ha iniziato il girone di ritorno con due vittorie (Ravenna e Roma). Quindi, una serie negativa di quattro sconfitte: a Piacenza, con Trento, a Cuneo e in casa con Vibo. Poi, la vittoria domenica a Modena con un secco 0-3; nel mezzo, l’eliminazione in champions da Trento per 4-0 (compreso il golden set). Un momento delicato per la formazione di Alberto Giuliani, che può disporre di un sestetto composto da cinque finalisti dello scorso Europeo e reduci dalla World Cup in Giappone: gli azzurri Dragan Travica (figlio di Ljubo che ha allenato a Latina nella stagione 2005-06) in regia, Simone Parodi e Cristian Savani schiacciatori, i centrali serbi Marko Podrascanin e Dragan Stankovic. Completano il probabile sestetto, l’opposto croato Igor Omrcen e il libero francese Jean Fronçois Exiga. Ma il tecnico della Lube può contare anche su una panchina lunga con il giovane Jiri Kovar protagonista a Modena e il palleggiatore Monopoli, determinante contro Trento nella prima gara di champions.

L’Andreoli, nel girone di ritorno, ha all’attivo quattro vittorie (San Giustino, Cuneo, Monza e Roma). Prandi nelle ultime giornate ha schierato Sottile in regia e Jarosz opposto, Gitto e Cester centrali, Rivera e Fragkos schiacciatori e De Pandis libero.

Nei precedenti ventitré incontri, venti sono terminati a favore di Macerata, degli undici giocati nelle Marche solo due vittorie pontine: l’ultima risale alla stagione 2004-05 (2-3).

L’ex in campo sarà Carmelo Gitto nelle giovanili di Macerata dal 2002 al 2007, mentre Silvano Prandi ha guidato i marchigiani nel biennio 1999-2001 e Francesco Cadeddu è stato il secondo di Ricci a Latina nel 2008-09.

Commenti

commenti

MandarinoAdv Post.