Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio a 5, Futsal Latina: esordio con sconfitta

Finisce con una sconfitta per 4-3 sul campo del Ceriara, l’esordio nella serie C2 di calcio a 5, per la Futsal Latina. Approccio fatale e il Ceriara va. La Century Futsal Latina incassa subito una sconfitta nella prima giornata contro una delle favorite di questo campionato. Un ko davvero strano se si vanno ad approfondire i vari momenti della partita e bilanciarli tra loro.

Partenza sprint dei padroni di casa, molto motivati per la loro prima davanti al proprio pubblico. Un inizio che travolge i ragazzi di Angeletti, dopo cinque minuti già sotto di tre gol grazie alla doppietta di Marconi e il gol di Di Giorgio. Un avvio del genere può abbattere chiunque ma i nerazzurri cercano subito di reagire. All’8 tiro da fuori di Corbi ma la palla colpisce la traversa e va fuori. Al 10’ Lo Grasso risponde presente su tiro di Terenzi e un secondo più tardi Gaito sfiora il palo. Sono le prime risposte del Latina che vanno a sbattere contro il muro lepino, quasi perfetto in difesa fino a quel momento. La Century, però, ha carattere e dalle giocate di Gaito si vede tutta la voglia di reagire a questo triplo svantaggio. Il numero sette nerazzurro guadagna e realizza un calcio di rigore al 25’ riaprendo così l’incontro. È un buon momento per i ragazzi di Angeletti che cercano di approfittare del primo calo della gara del Ceriara. Al 26’ è ancora Gaito a rendersi pericoloso mentre al 27’ e al 31’ è Piovesan ad avere due ottime occasioni non centrando lo specchio della porta. Proprio sullo scadere poi è Ciarla che tiene aperta la gara respingendo un tiro libero di Marconi. La prima frazione di gioco va a tagliare le gambe al Latina che stava salendo di ritmo in modo evidente.

Nei primi minuti della ripresa, poi, altra doccia fredda: da un incrocio clamoroso colpito da D’Angelo scatta la ripartenza Ceriara che manda in gol ancora una volta Di Giorgio. Il Latina si trova nuovamente tre gol sotto e con il morale sotto i tacchi ma non per questo la squadra cala. La reazione è veemente e concreta tanto che al settimo Di Pastena scarica da calcio d’angolo su Gaito che fulmina Lo Grasso con un potente sinistro. Il segnale che la Century è ancora viva e non ha assolutamente abbandonato la partita. Dal 4-2 in poi inizia un monologo nerazzurro che mette in evidenza la stanchezza dei padroni di casa. Al 10’ palla d’oro per Di Pastena che chiude troppo di destro mentre più tardi è ancora Gaito ad andare in gol concretizzando alla perfezione un’azione, tutta di prima, confezionata da Di Pastena e Terenzi. Proprio l’assist man del 4-3 è il protagonista del secondo tempo con parecchie serpentine davvero pericolose. In almeno tre occasioni l’ex Olim Palus riesce ad entrare nelle maglie difensive lepine costringendo l’avversario al fallo. In due occasioni risponde Lo Grasso, in altre due invece il numero otto pontino va a terra chiamando il rigore senza ricevere conferma dal direttore di gara. Il Latina macina gioco ma non riesce più a trovare la porta così proprio nei minuti finali ci riprova ancora Terenzi senza avere fortuna lasciando così i primi tre punti per strada.

“Davvero un peccato per quei minuti iniziali – dichiara un amareggiato Antonio Angeletti – sapevamo che questo campo ci avrebbe potuto dare qualche problemino ma alla fine ci è dispiaciuto perdere così. Non ho mai avuto alcun dubbio sul carattere di questi ragazzi, l’hanno dimostrato in questa partita, anche se non sono riusciti poi a riequilibrarla. Comunque andiamo avanti così, sappiamo che per fare bene c’è bisogno di tanto lavoro”.

CERIARA-CENTRUY FUTSAL LATINA 4-3
CERIARA: Lo Grasso, G.Ricciardone, Santone, Foggia, Pardo, Foglietta, Marconi, Cavallin, Sinibaldi, Di Giorgio, Petrin, Saccucci. All. Palluzzi
CENTURY FUTSAL LATINA: Ciarla, Abbenda, Di Pastena, D’Angelo, Ciuffa, Serra, Gaito, Terenzi, Piovesan, Corbi, Bulboaca, Criscuoli. All. Angeletti
ARBITRO: Coccia di Ciampino
MARCATORI: 1’ Marconi, 4’ Di Giorgio, 5’ Marconi, 25’ Gaito (rig.), 1’st Di Giorgio, 7’st Gaito, 11’st Gaito
NOTE – ammoniti: Foggia, Pardo, Sinibaldi, Terenzi, Gaito. Tiri liberi 1\2. Recupero: 2 pt, 2 st

Comments

comments

MandarinoAdv Post.