Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Top Volley, altri due acquisti

L’Andreoli Latina si continua a rafforzare. Altri due atleti, infatti, sono entrati a far parte della formazione di Prandi: Yordan Galabinov e Alain Roca.

Il bulgaro, con nazionalità sportiva italiana, Yordan Galabinov, giovane promessa nata dal vivaio dell’Anderlini Modena, fa parte della selezione under 23 di Lega di quest’anno guidata da Flavio Gulinelli. Sia il papà Assen che il nonno Andrej hanno giocato a pallavolo ad altissimi livelli. Assen, oggi allenatore a San Benedetto ha giocato cinque stagioni in Italia a Calimera, Milano e Agrigento e vinto il bronzo Mondiale e due bronzi europei, Andrej ha vinto il bronzo all’Europeo 1955 sempre con la Bulgaria. Yordan è cresciuto nel vivaio di Modena, si è trasferito nel 2008-09 nel Sambenedetto di B1, quindi l’esordio nel 2009-10 in A1 nella Marmi Lanza Verona e lo scorso anno nel Pineto di A2.

Da Cuba arriva invece il fuoriclasse Alain Roca. Il palmares è il suo biglietto da visita: un oro (1998), due argenti (1997 e 1999) alla World League; Oro (2001) e Argento (1997) alla Grand Champions Cup; Bronzo al Mondiale 1998; Argento alla World Cup 1999; due ori al continentale della Norceca (1995 e 1997); Argento all’America’s Cup 2001 dove è stato premiato miglior schiacciatore; ha disputato due olimpiadi nel 1996 (sesto posto) e nel 2000 (settimo posto). In Italia ha vestito la maglia di Cuneo nel dove ha vinto la Coppa Italia 1998-99 e l’anno successivo quella di Montichiari. Dopo un periodo d’inattività è tornato a giocare in Brasile con il Tigre Unisul e con il Pinheiros Sky San Paolo, lo scorso anno si è trasferito in Turchia all’Halkbank Istanbul allenata dall’ex tecnico azzurro Bebeto.

Il mercato si chiude con una rosa di undici atleti, manca ancora un centrale italiano per chiudere il roster definitivo per la prossima stagione. Il presidente Gianrio Falivene: “E’ stato un mercato difficile con alcuni comportamenti discutibili da parte di alcuni procuratori, giocatori e club che sicuramente contrassegneranno la stagione 2011-12. Abbiamo come sempre fatto del nostro meglio tenendo conto del nostro budget. Ci siamo riusciti per undici dodicesimi, ci manca ancora un centrale italiano per completare la rosa che cercheremo di prendere al più presto”.

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.