Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina Pallanuoto, terza sconfitta consecutiva

Nel pomeriggio, per la Latina Pallanuoto, è arrivata la terza sconfitta consecutiva contro la terza forza del campionato: un altro Posillipo, ma anche un’altra Latina Pallanuoto rispetto alla gara di andata. Il risultato finale è un secco 11-5 per il settebello campano.

PRIMO TEMPO

La Latina Pallanuoto partiva forte e dopo 56” era Buckner a portare in vantaggio i nerazzurri. Tempo 41”, però, e i partenopei di Carlo Silipo riequilibravano il risultato con Bertoli, bravo a sfruttare una superiorità numerica. Il botta e risposta proseguiva in un primo tempo a dir poco pirotecnico. A 3’ e 01” Hutten riportava in vantaggio il Posillipo, ma era ancora Buckner, questa volta con l’uomo in più, a rimettere le cose a posto trentatre secondi dopo. Poi solo Posillipo, che nel giro di un minuto e quarantadue secondi, andava in gol due volte con Baraldi (4’ e o6”) e Gallo (5’ e 48”). E su questa doppia segnatura campana, si chiudeva il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Il Posillipo partiva forte anche ad inizio secondo tempo. A 3’ e 08” la squadra di Carlo Silipo allungava con la rete di Perez. Il tempo di tornare dall’altra parte ed era ancora uno Shea Buckner scatenato a tenere vive le speranze pontine, ma a 5’ e 11” erano ancora gli ospiti ad andare in rete con Mattiello. E con il parziale di 1-2 si andava al riposo lungo.

TERZO TEMPO

Al fulmicotone anche l’inizio di terzo tempo con il Posillipo in rete dopo 46” con Buonocore, ma pronto a fallire un rigore (traversa) con Ban un minuto più tardi. Il settebello campano, però, continuava a dimostrare tutta la propria forza e a 5’ e 25” metteva a segno l’ottava rete con Gallo. Un vantaggio cospicuo che rendeva al Posillipo le cose tutte più semplici.

QUARTO TEMPO

La Latina Pallanuoto, però, non ci stava a fare la vittima sacrificale sull’altare del Posillipo, anche se il vantaggio accumulato era molto più che un biglietto vincente per i campani. E così le reti, una dietro l’altra, di Vittorioso (1’ e 52”), Gallo (4’ e 49”), Gocic (5’ e 22”) e ancora Gallo (6’ e 04”), lasciavano immutato il vantaggio di cinque reti per gli ospiti. Il finale, poi, veniva contrassegnato dall’undicesimo gol del Posillipo per il 5-11.

LATINA PALLANUOTO-C.N. POSILLIPO 5-11 (Parziali: 2-4; 1-2; 0-2; 2-3)

Latina Pallanuoto: Sattolo, Proietti, Gocic (1), Mellacina, Buckner (3), D’Erme, Mauti, Vittorioso (1), Romiti, Calcaterra, Grossi, Maddaluno, Bisegna. All: Giannouris.

C.N. Posillipo: Negri, Hutten (1), Perez (1), Buonocore (1), Mattiello (1), Ban, Guidaldi, Gallo (4), Renzuto, Bertoli (1), Baraldi (1), Saccoia, Cappuccio. All: Silipo.

Arbitri: Bianco L. e Pinato di Genova.

Note: spettatori circa 300. Ban falliva, tirandolo sulla traversa, un tiro da rigore al terzo tempo. Superiorità numeriche: Latina Pallanuoto 2/8; Posillipo 5/7 più un rigore sbagliato.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.