Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina Basket, Corpaci: “Abbiamo disputato un’ottima gara”

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket è già tornata al lavoro in vista della sfida di mercoledì pomeriggio, quando al PalaBianchini arriverà l’Ascom Patti.

Intanto, però, il coach Luca Corpaci è voluto tornare sul match perso domenica sera contro la capolista Ruvo di Puglia: “Sono ancora più convinto del fatto che, nonostante le molteplici difficoltà e quello che ci è capitato durante il match, noi abbiamo disputato un’ottima gara. Ai ragazzi non posso rimproverare nulla: sarebbe stato difficile per chiunque riuscire a fare match pari nel supplementare. In effetti, senza Mattia Soloperto e con Villani in campo con una caviglia (la stessa, quella sinistra) che si stava gonfiando e che gli faceva male per una storta presa, con Rotondo alle prese con una violenta botta presa al quadricipite destro e con Amoroso e Paparella fuori per cinque falli, non sarebbe stato facile per nessuno. Ma al di là di questo, ed io non amo accampare nessun tipo di scusa, ce la siamo giocata lo stesso, riuscendo a tenere testa ad un avversario molto forte, sino alla fine. Non voglio guardare il bicchiere mezzo pieno, ma non vorrei drammatizzare oltremisura. Mi piacerebbe, invece, riuscire a trovare delle mezze misure. Capire, per esempio, cosa sarebbe successo e cosa si sarebbe scritto, se avessimo vinto la partita, se fossimo riusciti a venire a capo del match, nonostante le molteplici difficoltà. Credo – ha spiegato Corpaci – che in tutte le cose si debbano trovare le mezze misure e gli equilibri, soprattutto in questo momento, sono di vitale importanza per noi. Trovarli è basilare per proseguire in un cammino che ci porterà a raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissi”.

Intanto, però, coach Corpaci, proprio in vista della sfida contro Patti, dovrà fare a meno sicuramente di Rotondo e potrebbe non avere a disposizione Soloperto. “Stiamo monitorando attentamente la situazione per quanto riguarda Mattia – ha concluso Corpaci – Mi auguro di poterlo avere in campo. Rotondo, invece, dovrà stare fermo cinque giorni e potrebbe, me lo auguro, tornare utile per la sfida di Sant’Antimo, ma non c’è nessuna certezza per questo”. Il problema alla caviglia sinistra, la stessa che gli ha fatto saltare la prima parte di stagione, dovrebbe essere di poco conto. “Quando ci avete visto discutere in campo – ha spiegato lo stesso coach – è perché mi continuava a dire che gli faceva male ed io gli rispondevo di mettersi a sedere, perché ero pronto a far entrare un altro. Invece, in campo è rimasto lui ed ha giocato una grande gara”.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.