Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Damiano Coletta torna in campo con la Nazionale italiana sindaci

C’è anche Damiano Coletta nella Nazionale italiana sindaci che chiude la stagione scendendo in campo questa sera alle 20, per la prima volta a Roma sui campi Pio XI. Reduce da tre vittorie consecutive, la squadra dei sindaci si cimenta stasera in un torneo quadrangolare, organizzato in vista della giornata mondiale del ricordo delle vittime della strada del 19 novembre.

Il torneo, intitolato «Noi giochiamo per la vita», vedrà in campo oltre ai primi cittadini la nazionale di calcio «Vittime strada onlus» e le rappresentative dell’agenzia del Demanio e dei dipendenti del Vaticano. A dare il calcio d’inizio Veronica Nicotra, segretario generale dell’Anci, che ricorda: «I sindaci e i Comuni italiani combattono ogni giorno in prima linea la battaglia per la sicurezza stradale e la prevenzione dei comportamenti rischiosi alla guida, a partire dall’educazione scolastica e fino alla definizione dei piani strategici della mobilità. E sono gli stessi Comuni a puntare sempre più sulla promozione degli impianti sportivi e sul valore dello sport non solo come fattore di socializzazione e di lotta al degrado nei quartieri più difficili, ma anche come principale ingrediente per la promozione della salute dei cittadini. Questa sera i primi cittadini scenderanno in campo innanzitutto per portare un ulteriore sostegno a questi valori».

La formazione della nazionale sindaci, decisa dal mister Angelo Campi, è la seguente: Daniele Bassi, sindaco di Massa Lombarda (Ra), Domenico Bianco, sindaco di Torraca (Sa), Mauro Bonomelli, sindaco di Costa Volpino (Bg), Damiano Coletta, sindaco di Latina, Donato D’ambrosio, sindaco di Santa Croce Di Magliano (Cb), Fabio Donda, sindaco di Fonteno (Bg), Fabio Fecci, sindaco di Noceto (Pr), Enzo Manenti, ex-sindaco di Licciana Nardi (Ms), Maurizio Mangialardi, sindaco di Senigallia (An), Umberto Mazzoleni, sindaco di Costa Valle Imagna (Bg), Paolo Morbidoni, ex-sindaco di Giano Dell’Umbria (Pg), Gianpaolo Nardi, sindaco di Castel San Pietro Romano (Rm), Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza, Roberto Padrin, sindaco di Longarone (Bl), Mirko Patron, sindaco di Campodarsego (Pd), Damiano Pucci, sindaco di Rocca Priora (Rm), Gabriele Riva, sindaco di Arzago D’adda (Bg), Domenico Tanzarella, ex-sindaco di Ostuni (Br), Simone Zamboni, sindaco di Terrazzo (Vr).

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.