Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Al Palabianchini Latina Basket contro Palestrina

Conferenza stampa di presentazione, questa mattina (venerdi 19 novembre), della sfida tra Benacquista Assicurazioni Latina Basket e Palestrina, in programma domenica 21 novembre alle ore 18 al PalaBianchini. Conferenza stampa che ha avuto un’appendice molto importante. Domenica 21 novembre, infatti, in tutti i campi di basket e pallavolo (A1 e A2, maschile e femminile, con l’unica eccezione proprio di Latina), verrà osservato un minuto di silenzio per onorare le vittime della strada. Grazie all’interessamento di Maurizio Antonelli, responsabile AIFVS (Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada Onlus), la Benacquista Assicurazioni Latina Basket è stata scelta per questa testimonianza di solidarietà, ma oseremo dire di riflessione su quanto, purtroppo, accade ogni giorni sulle strade.

A tal proposito – come ha tenuto a sottolineare questa mattina, venerdi 19 novembre, lo stesso Antonelli, presenti alla conferenza stampa accanto al coach, Luca Corpaci, i giocatori della Benacquista Assicurazioni Latina Basket faranno il loro ingresso in campo indossando i cappellini dell’AIFVS e, al momento della presentazione, poco prima della palla a due, sorreggeranno gli striscioni con i messaggi. Una iniziativa molto importante, che la società del presidente, il Cavalier Lucio Benacquista, ha sposato immediatamente. Il 21 novembre, infatti, è la giornata mondiale del ricordo delle vittime della strada e la società biancazzurra ha voluto essere partecipe in prima persona di questo evento, grazie soprattutto all’interessamento di Maurizio Antonelli.

Dopo il suo intervento, è stata la volta di coach Corpaci, pronto ad anticipare i temi della sfida con il Palestrina, che… “è un’altra partita da prendere assolutamente con le molle. Hanno già vinto due partite fuori casa – ha spiegato il coach friulano della Benacquista Assicurazioni Latina Basket – e, se andiamo a vedere, sono poche le squadre che sono riuscite in questa impresa in questa prima parte della stagione. Poi ho visto le loro ultime partite, anche le stesse sconfitte contro Trapani e Matera, sono arrivate al termine di partite che hanno condotto avanti, se non alla pari. Hanno giocatori giovani, ma importanti e, come nel caso di Rossi e Ricciardi, con molti punti nella mani. Guai, dunque, ad abbassare la guardia: sarebbe un grave errore da parte nostra farlo. Guai, soprattutto, a cullarci sugli allori della vittoria ottenuta a Matera. In quel caso, l’errore potrebbe essere davvero dannoso. Massima concentrazione, perché l’equilibrio che regna in questo campionato, non ti permette di fare calcoli, né tantomeno tabelle: ogni partita, nasconde mille insidie”.

Poi il capitolo relativo a Villani: “Ha svolto una dura settimana di lavoro, ha forzato un po’ rispetto alle precedenti, ma per un suo eventuale utilizzo, decideremo durante il corso della gara. Il suo ritorno, è ovvio, va centellinato. Vediamo come si mette la partita e, poi, d’accordo anche con lui, decideremo o meno. Il mio istinto mi direbbe sì, ma sono tante le cose che vanno prese in esame: lui è un giocatore importante per questa squadra che, piano piano, dobbiamo riacquistare a pieno regime”. La sfida di domenica 21 novembre al PalaBianchini, sarà diretta dai signori Cherbaucich di Trieste e Tirozzi di Bologna.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.