Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Basket, impresa della Benacquista ad Agrigento

basket-agrigento-latina 1-2016Inaspettata, meravigliosa. Una serata da incorniciare per la Benacquista Basket che espugna il PalaMoncada di Agrigento con una prestazione superlativa che le vale la vittoria finale per 67-94 sulla Moncada.

I siculi, secondi in classifica, vengono travolti dai nerazzurri che finalmente rialzano la testa dopo un periodo buio costellato di infortuni e quattro sconfitte consecutive. La sosta per la Coppa Italia sembra aver rigenerato gli uomini di Gramenzi: si rivedono in campo Uglietti ed Ihedioha, quest’ultimo anche se non in perfette condizioni. Anche Mosley continua a stringere i denti per questo finale di stagione che prevedeva 6 gare (3 in trasferta, 3 in casa). La prima di queste si è conclusa nel migliore dei modi, con un’impresa al di là delle più rosee aspetattive: Agrigento asflatata con un roboante passivo di 27 punti. Gli uomini di coach Ciani nulla hanno potuto davanti la compagine latinense in stato di grazia quest’oggi con ben sei giocatori in doppia cifra. Grande tira con il 60% da tre, Novacic e Uglietti giocano una gara straordinaria.
basket-agrigento-latina 2-2016Su tutti spicca però capitan Tavernelli, autore di una prova semplicemente fantastica: 20 punti, 4 assist, 3 palle recuperate, 100% ai liberi, 2/2 da tre, 4/5 da due e 85% di tiri totali dal campo realizzati. Numeri impressionanti anche se letti singolarmente.
“O capitano, mio capitano” recitava il timido Todd ne L’Attimo Fuggente: elogio più che meritato stasera per Ricky Tavernelli.

Per chi scrive questa squadra a metà stagione poteva sognare i play-off. Forse, sarebbe potuto diventare più di un sogno…peccato per quei troppi infortuni.
Ora tutti al Palabianchini per la prossima gara che vedrà ospite Barcellona. Questa squadra merita il sostegno dell’intera città.

PARZIALI: 15-25, 25-26 (40-51), 10-21 (50-72), 17-22 (67-94)

MONCADA AGRIGENTO: Martin 13, Evangelisti 6, Chiarastella 9, Saccaggi 16, Eatherton 14, Cuffaro , Mascolo 2, Vai , De Laurentiis 5, Morciano 2, Visentin , Piazza n.e.

BENACQUISTA LATINA: Taverelli 20, Novacic 15, Uglietti 11, Mei 14, Mosley 10, Grande 13, Tagliabue 4, Ihedioha 2, Pastore 3, Di Ianni 2

Arbitri dell’incontro – Beneduce Nicola di Caserta, Tallon Umberto di Bologna e Maschietto Chiara di Treviso

La partita (FONTE: Ufficio Stampa Latina Basket) – Il match si apre con Agrigento che realizza un minibreak di 4-0 grazie a un canestro di Eatherton e due liberi di Saccaggi, ma sul fronte opposto, Tavernelli, anche lui chirurgico dalla lunetta, dimezza il divario e Novacic mette a segno la tripla del sorpasso nerazzurro (4-5 al 3′). Si gioca sul filo dell’equilibrio (9-9 al 4′). Partita vivace e bilanciata con continui cambi di fronte (13-13 al 6′). Ruotano gli uomini sulla panchina nerazzurra e all’8′ il team ospite conduce di 6 lunghezze (13-19). Latina prova a gestire il vantaggio con la tripla di Alessandro Grande che, a poco più di un minuto dalla sirena del primo quarto, fissa il tabellone sul 14-22. La Fortitudo tenta di ridurre le distanze, ma lo splendido canestro dai 6.25 di Nicola Mei archivia la prima frazione sul 15-25 in favore dei pontini.

In avvio di secondo quarto la Benacquista prova a incrementare il vantaggio (17-29 al 12′) con la Fortitudo che commette qualche errore di troppo. I nerazzurri ne approfittano per trovare delle buone soluzioni offensive, che al 13′ consentono al club pontino di condurre di 15 lunghezze (17-32).  Agrigento prova a ridurre le distanze e a 5:32” dal riposo lungo il tabellone segna 24-34,dopo un fallo antisportivo fischiato a Ihedioha. I padroni di casa, incoraggiati dai propri tifosi, trovano fiducia e a 5:18” il divario è ridotto a 8 punti (26-34). Coach Gramenzi chiama time-out. Al rientro sul campo di gara, l’inerzia è ancora siciliana con la tripla di Martin che porta i suoi sul -5 (29-34 al 16′). La Benacquista riesce a smuovere il proprio punteggio con capitan Tavernelli, che realizza i due liberi del nuovo +7 (29-36). Il match sale d’intensità, Agrigento appare rinvigorita, al contrario dei nerazzurri che faticano a replicare ai canestri dei locali e restare avanti (35-42 a 2:43” dalla sirena). Azioni rapide, triple spettacolari ambo le parti mentre Latina trascinata dal suo capitano (13 punti nei primi 20 minuti di gioco) manda tutti negli spogliatoi sul punteggio di 40-51.

Al rientro dal riposo lungo è la Fortitudo la prima ad andare a canestro, ma è pronta la reazione pontina che al 22′ conduce nuovamente di 15 lunghezze (42-57) grazie ai canestri di Mei e Uglietti, mentre coach Ciani chiama time out. Al rientro sul parquet è ancora la Benacquista a tenere le redini del gioco, incrementando il proprio vantaggio fino a 22 lunghezze (42-64 al 24′) con i preziosi punti realizzati da Novacic, Mosley e Uglietti. Dopo aver toccato il +24 (42-66) Latina subisce 5 punti consecutivi da parte di Saccaggi (45-66 al 26′), ma è ancora una volta Nicola Mei a firmare la tripla del nuovo +22 nerazzurro (47-69 al 27′). Agrigento non sfrutta l’opportunità di ridurre il divario sbagliando ben 4 tiri liberi. Mascolo centra la retina per il 50-69, ma capitan Tavernelli, a fil di sirena, realizza la tripla del 50-72 con cui si conclude il terzo quarto.

L’ultimo periodo si apre con la schiacciata di William Mosley che porta Latina sul +24 (50-74 al 31′) seguito da Alessandro Grande che firma la tripla del 50-77 al 32′. La Benacquista allunga sul 50-79 con un canestro funambolico di capitan Tavernelli. Il cronometro scorre mentre Agrigento tenta di ricucire parte del divario (60-83 a 5:23′ dal termine). Alessandro Grande mette a referto la sua terza tripla della serata e al 35′ Latina conduce sul punteggio di 60-86. I nerazzurri giocano ormai in scioltezza contro Agrigento, sicuramente non in serata brillante: al 38′ il tabellone segna 66-92 con due triple consecutive di Nicola Mei. Nel corso degli ultimi due minuti di gara coach Gramenzi mette in campo anche il giovane Alfonso Di Ianni che realizza il canestro del 66-94 a 66” dalla sirena. Il match si conclude con il successo della Benacquista Latina con il risultato finale di 67-94.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.