Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Cisterna, sacra rappresentazione della Passione di Cristo

Si è svolta ieri, per le vie cittadine di Cisterna, la tradizionale Via Crucis del venerdì santo.

Alle 20 i cittadini si sono ritrovati in Piazza XIX Marzo, di fronte la facciata della chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo, per assistere alla sacra rappresentazione della passione di Gesù, organizzata dall’associazione Totus Tuus, con il patrocinio del Comune di Cisterna di Latina, la collaborazione della Pro Loco e della parrocchia di S. Maria.

La processione è iniziata con la rappresentazione della consegna di Gesù a Pilato e l’inizio del calvario verso la crocifissione. Un gruppo di volontari tra attori, ballerini e figuranti ha reso possibile questa rappresentazione, che ha dato il via alla processione. Il percorso prevedeva il passaggio davanti la chiesa di S. Francesco, nella località detta Shangai e lungo il corso della Repubblica, per arrivare, infine, nella medesima piazza XIX Marzo, dove per l’occasione è stato allestito il palco, sul quale si è svolta la scena della crocifissione e morte di Cristo.

Lungo il tragitto sono stati realizzati dodici quadri, che rappresentavano i vari momenti della vita e della passione di Gesù, dove altri volontari, in tutto quasi 500 persone sono state coinvolte, hanno prestato la loro persona per riprodurre visivamente le scene della Passione.

C’è stato un grande coinvolgimento di pubblico che ha assistito alle scene e ha sfilato per la processione, alla fine della quale il parroco di S. Maria ha dato la benedizione e il sindaco, Antonello Merolla, ha ringraziato chi ha reso possibile questa processione, in modo particolare Monica Scalese ed Emiliano Russo, e tutte le persone che hanno partecipato prestando la loro volontà per questo evento.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.