Website Security Test
Banner Bodema – TOP

A Giulianello la carica delle 500

fiat500-cori-giulianelloUna splendida manifestazione di manifestazioni, con il maxi raduno di auto d’epoca di Giulianello e non solo, patrocinato dal Comune di Cori, ed organizzato da Corrado Foschi, Teseo e Daniela Mastrangeli, Fabio Ricci e Gianluca Giansanti, con il contributo di alcune associazioni ed attività commerciali del territorio che hanno collaborato unitamente alla realizzazione dell’evento. Una giornata all’insegna dello stare insieme, un vero proprio tour tra motori e moda, passando per l’educazione e la sicurezza stradale, l’enogastronomia, la musica, la danza e lo spettacolo.

Hanno sfilato per le strade del Castro Juliano, con tappa in alcuni luoghi significativi del borgo, una settantina di Fiat 500 e Plurimarche, provenienti da varie parti delle province di Latina e di Roma, dopo essersi date appuntamento per il quinto anno consecutivo a piazzale XI Settembre. Ad alcuni di loro, i primi sessanta iscritti al concorso, gli organizzatori hanno consegnato un assortimento di prodotti enogastronomici tipici locali. Dopo la parata, la simulazione di un incidente stradale con dimostrazione pratica di alcune utili e fondamentali tecniche di primo soccorso. La mattinata si è conclusa con le premiazioni. Foschi Clarissa il pilota più giovane, Palliccia Antonio quello più anziano; di Mino Pupo la 500 più originale e di Cianfoni Danilo quella più bella; la plurimarche più votata una Citroen c36 del 1931.

Il pomeriggio è sfilato via con l’esilarante intrattenimento per grandi e bambini, tra magia, giochi di gruppo, danze e trucca bimbi, prima di lasciare il palco agli OffLine 127, la band giulianese che ha scaldato il pubblico col suo repertorio pop rock e musica leggera. Dopo il concerto, riflettori puntati sulle bellissime modelle della selezione “Una ragazza per il cinema nazionale 2014”, tra cui Claudia Motta è stata eletta Miss Fiat 500 2014, e poi ancora sulle hair models che hanno sfoggiato acconciature da capogiro, accompagnando i presenti fino all’emozione finale dello spettacolo orientale.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.