Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Poesia, menzione speciale a una scrittrice pontina

Il Teatro dello Stretto di Campo Calabro, in provincia di Reggio Calabria, ha ospitato la cerimonia di Premiazione del Concorso Mondiale di Poesia Nosside giunto alla sua XXVIII Edizione. 374 concorrenti provenienti da 70 Stati di tutti i continenti si sono contesi i premi e le menzioni con i testi a tema libero presentati in 51 lingue ed abbinati a varie forme di espressione artistica tra cui la canzone d’autore e la poesia in video. La cerimonia è stata trasmessa in diretta streaming sul web e seguita nelle sale consiliari dei Comuni di varie parti del mondo per permettere anche ai partecipanti più lontani di assistere alla consegna dei riconoscimenti.

Tra i venti menzionati particolari, la scrittrice pontina Antonietta De Luca, già insignita del Premio Internazionale Magna Grecia 2012 per la poesia edita nel volume Di Sangue e Pensiero e finalista della edizione del Premio Internazionale Coluccio Salutati 2011
con un altro componimento inedito dal titolo Malena. La poesia menzionata particolare per l’Italia al Premio Nosside a sua firma si intitola Al lento declinare della notte ed è stata premiata con la medaglia, l’attestato di partecipazione e la pubblicazione del testo all’interno dell’Antologia Nosside 2012 che sarà ufficialmente presentata a Roma nel Marzo 2013 con il placet e della Società
Dantesca Italiana.

Docente di lettere e giornalista pubblicista dal 2004, Antonietta De Luca è già autrice di tre libri usciti tra il 2009 e il 2012: La critica letteraria di Giuseppe Pontiggia, i racconti della raccolta Stage Generation e la raccolta di poesie Di Sangue e Pensiero pubblicata lo scorso aprile per Ensemble Edizioni e già presente alla Fiera del Libro di Torino, al Pisa Book Festival e pronta per l’esposizione della fiera della piccola editoria di Roma Più libri più liberi.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.