Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Piana delle Orme, mostra-scambio sulla storia della radio

L’Associazione culturale “QUELLI DELLA RADIO” presenta la 3° edizione della mostra scambio: “LA RADIO, IL SUONO” che si terrà presso il Museo di piana delle Orme, Borgo Faiti (Lt) nei giorni 29-30 settembre 2012.

“L’intento – spiegano gli organizzatori – di questa associazione e di questa importante manifestazione è quello di promuovere la conoscenza della radio e della sua storia ed il recupero il restauro e la catalogazione di antiche apparecchiature radiofoniche”.

Il presidente dell’Associazione Franco Nervegna che ha organizzato l’evento con il sostegno del Museo di Piana delle Orme  afferma: “Organizzare Mostre scambio e convegni didattici che abbiano come tema la Radio è il modo in cui cerchiamo di far rivivere le nostre radici tecnologiche, è il modo in cui vogliamo ricordare ai ragazzi che ci vengono a trovare quali fossero gli antenati dei loro cellulari ed i primi mezzi di comunicazione.”

“E’ bellissimo creare la curiosità nelle persone che partecipano a questi eventi perché si risvegliano i ricordi dell’infanzia ed è possibile far rivivere loro anche la magia delle prime trasmissioni marconiane”.

Tra gli oltre  30 espositori e  le numerose associazioni di settore che animeranno la manifestazione dedicata esclusivamente al mondo della radio e dell’Alta Fedeltà ci saranno anche delle lezioni sul mondo della radio tenute da Francesco Berio IK0UAG (nominativo radioamatore). Come nelle altre edizioni sarà presente L’Associazione Culturale Tor Tre Ponti  che  con il suo stand metterà in mostra, foto e documenti storici riferiti al proprio territorio ma in particolare al mondo della radio.

L’Associazione porterà in mostra anche una propria collezione di radio d’epoca messa insieme proprio dalle famiglie che sostengono l’associazione ed un modello funzionate di Radio a galena realizzato da un socio.

Gli organizzatori informano inoltre che in questa edizione vede la luce  “L’angolo del piccolo sperimentatore”, uno spazio gratuito, dove i ragazzi potranno cimentarsi nella costruzione di una radio tramite mattoncini elettronici.

Comments

comments

  • Emanuele Bonaldo

    Davvero una bellissima iniziativa, una manifestazione non solo per le persone del settore ma un evento davvero per tutti, dai bambini agli anziani.
    Come presidente di una delle associazioni che parteciperà all’evento devo ringraziare ancora una volta l’associazione “Quelli della radio” ed in particolare il suo presidente Franco Nervegna ed il museo di Piana delle Orme che si rende sempre disponibile a questi eventi.

MandarinoAdv Post.