Website Security Test
Banner Bodema – TOP

“Apnea”, un thriller ambientato a Terracina

Proseguono le selezioni per “Apnea” il thriller ambientato a Terracina. La produzione sta lavorando al primo ciclo di provini, che avranno luogo il 2, 3 e 4 maggio e ai quali potranno accedere gli attori già selezionati per curriculum e foto. Ad ognuno di loro è stato assegnato un testo tratto dal personaggio che per caratteristiche fisiche, età ed esperienza professionale gli è più consono. Non saranno ammessi a questa prima selezione coloro che non hanno precedentemente inviato cv e foto all’indirizzo casting@eccofatto.info. Chiunque non ha fatto in tempo e desidera comunque partecipare può farlo, inviando i propri dati allo stesso indirizzo email al fine di partecipare ad una selezione successiva.
Nelle scorse settimane numerosissime sono state le candidature giunte da tutta Italia. Cospicuo inoltre il numero degli aspiranti pontini che si dividono tra professionisti del palcoscenico, del cinema, dello spettacolo e pure principianti di tutte le età, attratti dal desiderio di mettersi in gioco.
«Siamo un gruppo di talenti pontini, vogliamo dare risalto alla nostra terra e utilizzare il più possibile risorse locali che avranno certamente la precedenza» dichiara l’autore del romanzo edito da Prospettiva editrice, Massimo Lerose, e della sceneggiatura, scritta però a quattro mani con un altro esperto giallista: Giorgio Molinari.
Progetto e budget
Apnea è una serie tv in quattro puntate alla quale seguiranno almeno altre due stagioni. La distribuzione sarà affidata ad una o più case di produzione interessate, con il supporto della Latina Film Commission.
La trama è tratta dal romanzo omonimo di Massimo Lerose – che ha curato anche la sceneggiatura assieme allo scrittore Giorgio Molinari – edito da Prospettiva Editrice.
L’associazione culturale senza fini di lucro Ecco Fatto, la 360 gradi Communication e la Latina Film Commission sostengono materialmente il progetto con la fornitura di mezzi, spazi, servizi e professionisti del cinema, della sceneggiatura, della comunicazione che non percepiscono alcun compenso, come d’altronde gli stessi autori.
Pertanto la realizzazione di “Apnea” come prima opera è vincolata ad un budget essenziale, non ha fini di lucro e non prevede al momento la corresponsione di alcun compenso professionale.
La decisione di prendere parte al casting è dunque libera e consapevole.
Chi siamo
Ad “Apnea” lavora un gruppo di giovani talenti che guardano alla realizzazione di un progetto stabile e continuativo nel futuro.
Massimo Lerose ha 33 anni ed è laureato in Arti e Scienze dello Spettacolo. Ha pubblicato due thriller ambientati a Terracina: “Apnea” e “Malaria” e il saggio cinematografico “Doppio Kubrick”, tutti con Prospettiva Editrice. Ha scritto e realizzato diversi cortometraggi tra cui: “Mastrilli” selezionato al Festival Pontino del cortometraggio 2011. È autore di opere teatrali e programmi radiofonici, è ideatore e direttore artistico del Terracina Book Festival nonché attore nella compagnia Stanchinati e in Eventi Criminali, e presidente dell’associazione culturale “Ecco Fatto!”.
Giorgio Molinari ha 58 anni, è laureato in Giurisprudenza. Appassionato di cinema e letteratura, ha frequentato due corsi di sceneggiatura cinematografica. Ha pubblicato il giallo “Batti e corri. Notte d’orrore a villa Ada” pubblicato con Robin che ha già acquistato il suo secondo romanzo. È autore della sceneggiatura di Apnea assieme a Massimo Lerose, socio della Ecco Fatto e autore di gialli per Eventi Criminali. È anche membro della giuria letteraria del Terracina Book Festival.
Enrico Tribuzio ha 25 anni, è laureato in Scienza dei Media e della Comunicazione, ha insegnato Cinema Fiction agli attori dell’Accademia d’Arte Drammatica del Lazio e Trattamento Digitale delle Immagini agli studenti dell’università Tor Vergata. È grafico e operatore per trasmissioni televisive quali Domenica Sportiva (Raidue), sabato Sprint (Raidue, Raisport 1), Formula 1 (Raiuno, Raidue). Ha scritto e realizzato, tra gli altri, il cortometraggio “Mastrilli” per il quale ha curato la regia, parte della sceneggiatura, il montaggio e la postproduzione video (trailer: www.mastrilli.net).
Irene Chinappi ha 34 anni, è laureata in Lingue Moderne ed è una giornalista impegnata sui temi di attualità, cultura, politica e cronaca. Conduttrice di telegiornali e programmi televisivi, presentatrice, organizzatrice del Terracina Book Festival e membro della giuria letteraria, è attrice della compagnia Stanchinati e autrice di testi teatrali insieme a Massimo Lerose per Eventi Criminali. È vice presidente e responsabile comunicazione della Ecco Fatto.
Adriana Tari ha 25 anni ed è diplomata presso l’Accademia d’Arte Drammatica del Lazio. Attrice, cantante e regista della compagnia teatrale Stanchinati è insegnante di canto e recitazione.
Per il casting inviare curriculum vitae e foto a: casting@eccofatto.info
Per contattare l’autore: massimolerose@eccofatto.info

Comments

comments

MandarinoAdv Post.