Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Premio Pavoncella, due giorni tra le eccellenze in rosa

Una «due giorni» tra Fiction ed Eccellenze in Rosa. È la novità di questa settima edizione del Premio «Pavoncella alla creatività femminile» in programma il 22 e 23 giugno prossimo a Sabaudia, con inizio alle 19,30 nella Corte comunale.

Un Evento – spiegano gli organizzatori in una nota – che «ha assunto negli anni una valenza internazionale grazie all’impegno della fondatrice, Francesca d’Oriano, e di una Giuria tutta al femminile, formata da giornaliste, esponenti dell’imprenditoria, della magistratura e della ricerca scientifica».

Tra le opere di cui si parlerà nell’incontro che animerà il «salotto», condotto da Emilia Costantini, ci sarà la fiction sulla figura di Rocco Chinnici, tratta dal romanzo «È così lieve il tuo bacio sulla fronte», che valse quattro anni fa alla primogenita Caterina, magistrato ed europarlamentare, il Premio «Pavoncella» per l’Opera Prima e che ha offerto lo spunto per arricchire, culturalmente, la manifestazione.

Ad animare questa prima serata si confronteranno lo sceneggiatore e regista Graziano Diana; l’attore, produttore e direttore artistico del Teatro Eliseo, Luca Barbareschi; gli attori Alessandro Preziosi, Alessio Vassallo, Michela Cescon. Special Guests di questa prima serata saranno Cinzia Tedesco, vocalist raffinata e l’attrice e regista, Clara Costanzo.

A distanza di 24 ore saliranno alla Corte comunale della Città di Fondazione le «eccellenze in rosa» di questa settima edizione del Premio «Pavoncella alla creatività femminile», donne che si sono imposte nei diversi campi in cui il Premio, dedicato quest’anno a Lea Mattarella. Eccezionalmente ad aprire la serata sarà il compositore e direttore d’orchestra Gabriele Ciampi.

A scorrere l’elenco delle tredici vincitrici brillano, per la Ricerca scientifica, Cecilia Bartolucci, impegnata da sei anni in una «sfida alla sopravvivenza» con i suoi studi e le sue ricerche sui sistemi di produzione e consumo alimentare quale Coordinatore del «Foresight Project Food» del Consiglio Nazionale delle Ricerche; Antonella Cerquiglini, Responsabile dell’Unità Operativa Semplice di Neuropsichiatria Infantile dell’Età Evolutiva presso la «Sapienza» di Roma mentre viene dalla lontana Singapore, Rina Rudyanto.

A rappresentare quelle donne che fanno dell’Arte non soltanto una scelta professionale ma anche di vita, è Dalma Frascarelli, docente di Storia dell’Arte Moderna e di Storia della Moda presso l’Accademia di Belle Arti di Roma. Tantissimi i premi (impossibile elencarle tutte le vincitrici).

Com’è ormai tradizione il Premio «Pavoncella alla creatività femminile» ha infine riservato due Speciali Riconoscimenti alla Donna dell’Anno ed alla Donna dello Stato per lo Stato. Il primo è stato conferito al Direttore di Rai Fiction, Eleonora Andreatta. Il secondo ha premiato il vigile del fuoco, Teresa Di Francesco, protagonista dei drammatici salvataggi dei bambini dell’hotel Rigopiano di Farindola e dei piccoli rimasti sepolti tra le macerie della loro abitazione rasa al suolo nel terremoto di Ischia.

sabaudia-piazza-panoramica-7987235

Commenti

commenti

MandarinoAdv Post.