Website Security Test
Banner Bodema – TOP

A Gaeta la terza giornata nazionale sull’economia del mare

Il diporto, i demani marittimi, lo sviluppo del territorio e del porto sono al centro della terza giornata nazionale sull’economia del mare in programma a Gaeta dal 19 al 21 ottobre organizzata dalla Camera di Commercio.

L’appuntamento, che si svolgerà nel palazzo della Cultura – Fondazione Giovanni Caboto della città laziale, è stato presentato al Salone Nautico. A Gaeta sarà presentato anche il 60° rapporto sull’economia del mare e ci saranno workshop e incontri sulla risorsa mare. L’obiettivo dei lavori è fare il punto sulle iniziative da adottare per potenziare l’approdo nel porto di Gaeta di navi da crociera e creare nuova occupazione.

«Al di là del rapporto e dei numeri – ha affermato il commissario della Camera di commercio di Latina e dell’Azienda Speciale per l’economia del mare di Gaeta, Mauro Zappia – sono importanti le giornate di incoming di operatori esteri che saranno ospiti delle imprese del sistema camerale. In particolare per i settori agroalimentare e turistico abbiamo individuato il mercato del Canada in forte espansione».

La manifestazione si svolge in collaborazione, tra gli altri, con Unioncamere nazionale ed Unioncamere Lazio, Regione Lazio, Comune di Gaeta, Autorità Portuale di Gaeta, Fiumicino e Civitavecchia, Unione Stampa Sportiva Italiana, Assonat e Lega Navale. Il presidente di Assonat Luciano Serra ha messo l’accento su temi importanti per la nautica da diporto che saranno trattati a Gaeta, quello delle concessioni demaniali che attualmente all’esame delle commissioni finanza e attività produttive («ci auguriamo che si possa dividere dopo dieci anni la normativa che riguarda i porti turistici da quella sugli stabilimenti balneari») e quello sul testo del codice della nautica «al quale occorre apportare alcune modifiche operative».

porto-gaeta-mare-golfo

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.