Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Cori, nel chiostro di Sant’Oliva il concerto per flauto e trio d’archi del Quartetto Galileo

Sabato 9 settembre alle 18.30 il quattrocentesco chiostro del convento agostiniano di Sant’Oliva a Cori farà da splendida cornice al concerto per flauto e trio d’archi del Quartetto Galileo, appuntamento organizzato dal Comune di Cori in collaborazione con l’associazione culturale AlterAzioni.

Tale collaborazione trae origine dal sostegno riconosciuto dall’amministrazione comunale di Cori all’importante iniziativa culturale che l’associazione promuove da due anni con il concorso musicale nazionale “Carlo Cicala”, che si svolge nel borgo di Fossanova.

La formazione strumentale, pensata eccezionalmente per il concerto di sabato prossimo, è composta da Brunella Bruni al violino, Francesco Negroni alla viola, Maurizio Simonelli al violoncello e Bruno Paolo Lombardi al flauto.

L’ensemble Galileo nasce dall’incontro di quattro musicisti, diplomati e docenti al Conservatorio ‘Licinio Refice’ di Frosinone, che decidono di dar vita ad un affiatato ed eterogeneo gruppo. Sia come quartetto classico che come ensemble, hanno tenuto concerti in Italia e all’estero riscuotendo consensi di pubblico e critica. Singolarmente i componenti hanno collaborato o fatto parte di importanti istituzioni lirico-sinfoniche e cameristiche, producendosi in prestigiose rassegne e festival, collaborando con direttori e solisti di fama mondiale. Il loro repertorio spazia dai grandi autori classici Haydn, Mozart, passando per Beethoven, Brahms fino a Borodin e Shostakovich.

In questa occasione il Quartetto Galileo si esibirà in una formazione insolita, sostituendo il primo violino con il flauto, formando così un gruppo dalle sonorità complesse, capace di regalare sensazioni e suggestioni impagabili.

Il programma proposto per questo particolare evento prevede brani di Wolfgang Amadeus Mozart, Petr Il’ic Tchajkowsky, Giuseppe Verdi, George Gershwin, Henry Mancini, Harold Arlen, Ennio Morricone, Astor Piazzolla ed include sia brani musicali originali per trio d’archi e flauto sia trascrizioni di composizioni per orchestra.

“Ospitiamo questo evento – così l’assessore alla Cultura del Comune di Cori, Paolo Fantini – in un luogo di particolare fascino. Il livello degli artisti che si esibiranno sabato d’altronde lo merita e la qualità della musica che questi professionisti sono in grado di esprimere sarà un tutt’uno con la bellezza e l’incanto che il chiostro di Sant’Oliva offrirà sia ai musicisti sia al pubblico”. L’ingresso è gratuito.

Programma completo:

  1. A. Mozart – Quartetto in Re Maggiore k285
  2. A. Mozart – The Queen of the Night
  3. I. Tchajkowsky – Sleeping beauty Waltz
  4. Verdi – Quartet (da Rigoletto)
  5. Gershwin – I got Rhythm

The man I love

  1. Mancini – Moon River
  2. Arlen – Over the Rainbow
  3. Morricone – C’era una volta in America
  4. Piazzolla – Libertango

cori-chiostro-soliva

Comments

comments

MandarinoAdv Post.