Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Il caldo concede una pausa, ma non a Latina e in altre 15 città

Il caldo estremo portato dall’anticiclone africano Lucifero concede un break tra giovedì e venerdì, quando una veloce bassa pressione atlantica raggiungerà il nord Italia, portando piogge e temporali che potrebbero estendersi fino alla regioni del centro.

Giovedì il caldo torrido persisterà soprattutto al centro-sud (16 le città con bollino rosso), mentre venerdì la situazione migliorerà in tutta la penisola, con temperature in calo e bollino verde per 11 località. Lo rende noto il ministero della Salute attraverso il Bollettino delle ondate di calore.

Le città con bollino rosso giovedì saranno: Latina, Ancona, Bari, Cagliari, Campobasso, Catania, Frosinone, Messina, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Viterbo.

Si torna a respirare invece a Bolzano, Brescia, Genova, Milano, Torino, Venezia e Verona. Per la giornata di venerdì, le città con bollino verde saranno: Bologna, Bolzano, Brescia, Civitavecchia, Firenze, Genova, Milano, Torino, Trieste, Venezia, Verona. Sul resto d’Italia il bollino sarà giallo, ad eccezioni di Catania, dove non si placa l’emergenza caldo.

Il bollino rosso – spiega il ministero della Salute – indica «condizioni di emergenza con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone con malattie croniche».

Comments

comments

MandarinoAdv Post.