Website Security Test
Banner Bodema – TOP

A Sperlonga arriva il nuovo trenino turistico

Da sabato sera a Sperlonga arriva sul binario 1 un carico di novità. Il Consorzio Sperlonga Turismo infatti, grazie ad un accordo con un’azienda privata, attivato un piccolo trenino turistico che raccoglierà i famiglie e bambini per portarli lungo le strade della parte bassa del Borgo, coniugando tutti i parcheggi della parte nuova di Sperlonga mare con il resto del Borgo. Un percorso che farà “capolinea” di partenza dal piazzale antistante l’Hotel Amyclae, per muoversi poi verso nord, “rientrare” al bivio di via Aubiére, incrociare via valle ed uscire di nuovo su via Colombo passando per via Romita.

Il trenino è formato da due piccoli vagoncini. Con una motrice piccolina ma capace, riesce a portare a spasso un gruppo ben nutrito di persone alla volta. “Si tratta di una iniziativa promossa da Sperlonga Turismo in collaborazione di un privato che  ha accolto con entusiasmo la proposta, visto che era da tempo un progetto ambizioso  –ha detto il presidente dell’ente, Leone La Rocca. Strumenti del genere sono presenti in tutte le località turistiche più rinomate. Spesso, non si tratta soltanto di fare divertire i più piccoli, ma aiutare anche nei piccoli spostamenti, coadiuvando così seppure in piccolissima parte anche il trasporto locale”.

Per questo, Sperlonga Turismo sta lavorando per riuscire ad avere i permessi per poter allungare il percorso del trenino fino alla parte alta del Borgo e verso il Lago Lungo. In questo modo, per la prima volta, ci sarebbe un collegamento di chiara natura turistica tra il centro storico e la parte bassa della cittadina. Un vero sogno per il presidente del Consorzio, Leone la Rocca.

“Stiamo predisponendo tutte le certificazioni necessarie per chiedere l’autorizzazione all’Astral e alle altre autorità competenti di poter percorrere un piccolo pezzo della via Flacca e portare così il percorso anche verso il centro storico e verso il Lago Lungo.  Senza voler in alcun modo sostituire i compiti del trasporto locale, sono certo che, se dovesse realizzarsi, risulterebbe molto utile per il flusso dei turisti che potrebbero facilmente visitare sia la parte alta che quella bassa di Sperlonga”.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.