Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Minibasket, 37 squadre arrivano da tutta Italia per il Torneo di Pasqua

Al via la 14^ edizione del “Torneo Nazionale di Pasqua”, l’evento organizzato dalla società Pol. Rainbow Città di Aprilia con la fattiva collaborazione della Ucb LanuvioAnzio Basket Club e Basket Nettuno con il contributo di Coop. Sociale Dializzati e Alfa Protezione Civile, è patrocinato dalla Provincia di Latina, dai Comuni di Aprilia e Lanuvio, dalla Città di Aprilia e di Nettuno, dal Consiglio Regionale del Lazio, dal CONI Lazio e dalla FIP Lazio. La manifestazione riservata ai piccoli atleti della categoria Aquilotti (classi 2006-07) del settore minibasket andrà in scena come da tradizione sui campi di basket di Aprilia e nei comuni limitrofi di Anzio, Nettuno e Lanuvio nei giorni 13, 14 e 15 aprile 2017.

L’attuale edizione vanterà la presenza di ben 37 squadre provenienti da tutto il territorio nazionale che saranno divise in 9 gironi da 4 formazioni (le squadre dei gironi A e B proverranno da una prima fase denominata “provinciale”).  Come in tutte le precedenti edizioni il “Torneo Nazionale di Pasqua” è volto consentire ai bambini di vivere un’esperienza formativa sia sotto l’aspetto tecnico che umano, che consentano loro di confrontarsi nello sport e stringere nuove amicizie. Madrina della manifestazione la campionessa mondiale di pallavolo Giulia Mancini. Al termine del torneo saranno premiate tutte le squadre e consegnato un trofeo alla squadra vincitrice che entrerà nell’Albo d’Oro e un premio fair-play.
Il gioco-sport minibasket come divertimento e scambio culturale e sociale – Anche nell’edizione 2017 il “Torneo Nazionale di Pasqua” sarà l’occasione per bambini e adulti per trascorrere del tempo insieme con il giusto mix di agonismo e divertimento. Un’iniziativa nel segno della continuità che riunirà esperienze, diverse culture e squadre che vivranno tre giorni all’insegna dello spirito del minibasket che ha dato i natali alla manifestazione nel lontano 2003, come sottolineato in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’evento dai vari esponenti politici e sportivi che sono intervenuti. L’apertura e la mediazione della conferenza sono state curate da Giada Bergantini della Pol. Rainbow Città di Aprilia, che ha accolto e ringraziato tutte le persone presenti e in particolare i numerosi piccoli atleti che hanno affollato la sala.
La parola è stata ceduta subito all’Assessore allo Sport Vittorio Marchitti, che dopo aver portato i saluti del Sindaco Antonio Terra, che non ha potuto presenziare per via di altri impegni legati all’amministrazione della città, ha espresso ringraziamenti e auguri: «Sono lieto di essere stato invitato alla presentazione di questo torneo che merita un plauso per la bellezza che sprigiona, per la gente appassionata che vi prende parte e per le varie comunità che si adoperano per trasmettere attraverso questa attività sportiva un clima diverso e valori importanti. L’importanza di questa manifestazione risiede non soltanto nella sfida, ma anche e soprattutto nello stare insieme e nella capacità di creare uno splendido scambio culturale e sociale».
A seguire è stato il turno del Delegato allo Sport e Consigliere Provinciale Pasquale De Maio, che oltre a ringraziare la società apriliana si è rivolto ai giovanissimi atleti: «Ragazzi dovete essere grati ai vostri istruttori sportivi che anche grazie a questa bella manifestazione sportiva riescono a trasmettervi un chiaro messaggio di gioia, perché la comunità e l’accoglienza ne sono un chiaro esempio. Mantenete alti i valori veri della vita come il rispetto, la condivisione e lo studio perché il futuro ha bisogno di giovani istruiti». Molto sintetico, ma di effetto l’augurio del Vice Sindaco di LanuvioMaurizio Santoro: «Auguri a tutti e che vinca il migliore!».
Il Presidente della Pol. Rainbow Città di ApriliaGian Luca Battaiola ha preso la parola e ha evidenziato quanto accaduto nel corso dell’ultimo periodo: «Questa è una scommessa lanciata qualche mese fa e direi che, visti i risultati, è stata vinta. Sono davvero felice di quanto è riuscito a fare lo strepitoso staff che compone il comitato organizzativo del torneo. Sarà una grande manifestazione ed è anche per questo che abbiamo scelto una madrina, Giulia Mancini, che rappresenta egregiamente i giovani e lo sport di Aprilia nel mondo». Battaiola ha espresso il suo personale ringraziamento a Giada, che subito dopo ha passato il microfono a Fabrizio MalgariDelegato Provinciale del Coni: «Felicitazioni a tutti! – ha esordito sorridente ed entusiasta Malgari – Le istituzioni sono sempre vicine e presenziano costantemente a tutte le manifestazioni, perché mettiamo in primo piano i valori e non l’eventuale vittoria. Lo sport  insegna i valori veri che, purtroppo, ai giorni nostri si stanno perdendo. Faccio i miei auguri a tutti i ragazzi partecipanti e ringrazio i genitori che hanno permesso loro di praticare sport».
Quando si è trattato di far parlare il Presidente dell’Ucb LanuvioAgostino Semprucci, la nota amarcord è emersa con intensità:«E’ sempre emozionante, come la prima volta. Ci divertiamo davvero molto durante il torneo. E’ divertimento allo stato puro. Consideriamo lo sport come un punto di confronto, non solo agonistico, ma anche di conoscenza. Siamo sicuri di lasciare qualcosa nell’animo dei ragazzi, ne è dimostrazione che i più grandi ricordano con grande gioia il torneo di Pasqua».
Con grande piacere Giada ha chiesto una dichiarazione anche ad Alessandro Cardella del Basket Club Nettuno, il quale ha manifestato il suo grande fervore: «È un onore e un piacere collaborare alla realizzazione di questo evento perché al di la dell’attività sportiva, dietro al torneo ci sono molte sfaccettature. È bello poter presenziare e avere l’opportunità di rapportarsi con persone proveniente da tutta Italia».
Mentre ci si appresta al congedarsi dal numeroso pubblico presente in sala, Giada esprime un ringraziamento particolare ai “badanti di campo” che con la loro valida e costante supervisione faranno in modo che tutto proceda secondo le regole stabilite nel corso delle varie partite che verranno dispustate, e a tutto lo staff composto da Vanessa ManciniPaolo PiraniCristiana CrescenzioNicolò Pieragostini e Alessio Maillaro che ha lavorato sodo per pianificare al meglio le varie attività previste dal torneo. Dopo l’”in bocca al lupo” della madrina della manifestazione Giulia Mancini, è stato proiettato un divertente filmato con le immagini provenienti da vari campi italiani, in cui i bambini raccontano il loro desiderio di prendere parte al Torneo Nazionale di Pasqua.
La serata si conclude con un breve discorso da parte di un rappresentante del comitato organizzativo del Torneo Nazionale di Pasqua: «Capita a volte di non dare il giusto valore alla parola “grazie”, ma noi siamo davvero orgogliosi di questo torneo e desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione. Abbiamo un patrimonio immenso nella città di Aprilia, sono i bambini. Non dobbiamo dimenticarlo».
Il programma delle tre giornate:
Giovedì 13 Aprile 2017
9.30 – 12.30 Partite qualificazioni (campi di Aprilia, Lanuvio, Anzio, Nettuno)
14.30 – 20.30 Partite qualificazioni (campi di Aprilia, Lanuvio, Anzio, Nettuno)
Venerdì 14 Aprile 2017
9.30 – 12.30 Partite di quarti di finale (campi di Aprilia, Lanuvio, Anzio, Nettuno)
14.30 – 20.30 Partite di semifinali (campi di Aprilia, Lanuvio)
Sabato 15 Aprile 2017
Dalle 9.00 Incontri di finale (campi di Aprilia)
Ore 13.30 Premiazioni

Comments

comments

MandarinoAdv Post.