Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Expo, successo per la pizza salva freschezza inventata a Fondi

pizza-zio-mario-fondi-expoUn pezzo di Fondi, con i suoi prodotti locali, nella vetrina internazionale di Expo. A pochi giorni dalla fine della grande kermesse di Milano, la pizza “Long Life” la Pizza della Salute, della pizzeria Zio Mario ed i prodotti ortofrutticoli locali sono stati oggetto di grande interesse internazionale.

Durante lo scorso week-end infatti, il figlio del titolare della pizzeria fondana, Riccardo Stravato, ha sfornato centinaia di pizze con l’impasto a marchio registrato, presentandole però con un innovativo sistema: le pizze infatti sono state portate in confezioni speciali sotto-vuoto, salva-freschezza. Un sistema che permette di avere la pizza a casa come in pizzeria, senza essere però congelata o surgelata.

La delegazione fondana è stata ospite fissa nella kermesse “Host Milano”, presso gli spazi offerti in partner dall’azienda veneta Marana Forni. Martedì scorso invece l’incursione in Expo con l’incontro con i vertici della Fipe – Federazione Italiana Pubblici Esercizi.

“Ho voluto conoscere e complimentarmi di persona con la famiglia Stravato per i risultati ottenuti” ha detto il presidente nazionale della Fipe, Lino Enrico Stoppani “La loro intraprendenza, insieme al know-how ed agli ingredienti fondani di primissima qualità sono un esempio da seguire per i piccoli imprenditori italiani”.

pizza-zio-mario-fondi-expo-2Particolarmente fiero di aver ospitato – e sformato!- le pizze “Long Life” anche il titolare dell’azienda Marana Forni, presente con i suoi prodotti made in Italy in ben 66 paesi del mondo. “Il prodotto messo a punto dalla pizzeria Zio Mario è estremamente interessante –ha detto Ferdinando Marana- ed ha tutte le qualità per rappresentare il meglio dei prodotti italiani in tutto il mondo”

L’impasto “Long Life” ed il nuovo sistema di confezionamento sono stati dunque al centro dell’interesse di centinaia di operatori del settore, soprattutto esteri. Quest’ultimi hanno molto apprezzato sia la qualità della pizza, sia quella degli ingredienti, tutti provenienti da filiera corta fondana, e presenti in esposizione. Contatti importanti per la produzione fondana sono stati avviati con operatori di paesi come Brasile, Turchia, Francia e del Medio Oriente, tanto per citarne alcuni. Contatti che verranno presto sviluppati sia a livello commerciale che territoriale.

“E’ stata una esperienza bellissima –ha detto al suo rientro Riccardo Stravato, titolare del marchio “Long Life”. “Sono rimasto colpito dall’attenzione dei media, ma soprattutto dall’interesse e dall’apprezzamento per il nostro impasti e per i prodotti della Piana di Fondi. La cosa più bella? Vedere la soddisfazione viva di persone arrivate da tutto il mondo nell’assaggiare le nostre pizze ed i prodotti che abbiamo portato dalla Piana”.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.