Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, Latina chiude il ritiro con una sconfitta. Si torna sul mercato?

LTC_PRE_LT-LAN-221-750x400Si conclude con una sconfitta il ritiro di Cascia del Latina. I nerazzurri, che oggi lasceranno la località umbra, ieri sono stati superati 2-1 dalla Lupa Castelli Romani, squadra neopromossa in Lega Pro. In rete sono andati Volpe al 30′ del primo tempo su rigore per la Lupa, pareggio del Latina con Minala al 37′ e gol vittoria allo scadere del secondo tempo di Traditi.
Escludendo le prime due sgambate con i dilettanti locali, il Latina archivia la prima fase di preparazione con un bottino a dir poco magro: sconfitte con Lanciano e Lupa Castelli Romani e pareggio con l’Arezzo (altra formazione di Lega Pro).
Nessun allarme, i carichi di lavoro e i numerosi nuovi innesti hanno bisogno di tempo per cominciare a dare risposte sul campo, ma il ritiro di Cascia potrebbe aver fornito alla società qualche risposta in materia di mercato.  Il nuovo modulo provato in queste prime uscite da Iuliano prevede la presenza in campo di un trequartista, Minala e Ammari si sono avvicendati nel ruolo in questi in giorni ma dal mercato giunge insistente la voce di un forte interessamento per Alessandro Rosina. Il fantasista, classe 1984, abbandonerà Catania dopo l’inchiesta che ha travolto gli etnei.
Secondo indiscrezioni il giocatore avrebbe già rifiutato un paio di offerte dall’estero per restare in Italia e in Serie B sono 3 o 4 le società che lo stanno corteggiando. Il Latina al momento è appaiato alle concorrenti e proverà a strappare il sì dell’ex Torino, Zenit San Pietroburgo e Siena.
La squadra intanto tornerà a lavoro domenica in città dopo due giorni di risposo che la società concederà stasera alla fine del ritiro. Martedì 4 agosto si torna in campo con la prima uscita al Francioni contro il Vicenza, rivelazione dell’ultimo campionato cadetto.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.