Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Nettuno Photo Festival, 13 giorni di arte e cultura

nettuno-photo-festival-2014Avrà inizio martedì 19 agosto la quarta edizione di “Attraverso le pieghe del tempo”, kermesse lunga 13 giorni conosciuta come Nettuno Photo Festival perché è stato ideato nel 2011 dalla fotografa Lisa Bernardini (organizzatrice dell’evento) ed anche perché annovera sempre fra i suoi eventi clou mostre fotografiche.

 

IL PROGRAMMA COMPLETO (PDF)

Il primo appuntamento si solgerà, quindi, il 19 agosto al Forte Sangallo di Nettuno alle 16,30 con il laboratorio di scrittura creativa dal titolo ‘Step by Step’, un incontro di tre ore dove saranno proprio le foto a fungere da stimolo creativo per la scrittura, una delle novità, queste, introdotte quest’anno nel solco della  promozione della biblioterapia, un’arte terapeutica diffusa nei paesi anglosassoni che hanno per primi codificato i principi delle arti interattive. Questo laboratorio verrà presentato nell’apertura del Festival, proponendo la scrittura creativa come uno strumento utile nella vita di tutti i giorni, per imparare a comunicare e a far fluire liberamente le proprie idee (la tecnica di scrittura creativa utilizzata da Elena Sbaraglia e Dario Amadei può  essere utilizzata anche attraverso l’uso di immagini fotografiche). Foto e Biblioterapia possono interagire perché osservare delle immagini può far scaturire nei partecipanti idee ed emozioni utili alla stesura dei racconti.

A seguire, precisamente, alle 21,30, in Piazza Cesare Battisti la giornalista Antonella Appiano condurrà la serata nella quale sarà anche presentato il ‘Calendario Solidale 2015’ che contiene le foto di di Franco Battiato, Gianni Morandi, Claudia Zanella, Lucio Dalla, Steve Rogers Band, Pia Tuccitto, Alessandro Paci, Leonardo Pieraccioni, Barbara Enrichi, Luca Carboni, Marinella & Roberto Ferri, Leonard Bundu, Francesco Guccini, Stefano Bonaga, Marco Alemanno Cristian «Cicci» Bagnoli, Cristina Gardumi, Fio Zanotti, Angela Baraldi.

Tutte foto rielaborate dal fotografo Leonardo Santoli al punto da essere ormai diventate vere e proprie opere d’arte. I testi poetici che accomapgnano tutto questo lavoro sono, invece, di Ezio Alessio Gensini. Si tratta di un calendario a edizione limitata la cui vendita, finalizzata alla raccolta di fondi, sarà gestita dall’Avis di Anzio e Nettuno. ‘Calendario Solidalè sarà introdotto dal video-clip curato da Franco Battuato.

Tra le mostre del Festival ‘No Violencè di Michele Simolo, un progetto fotografico italiano contro la violenza sulle donne, al quale hanno aderito persone provenienti dal mondo dello spettacolo Nadia Bengala, Demetra Hampton, Elisabetta Pellini, Emanuela Ponzano, Valentina Carnelutti, Metis Di Meo, Chiara Pavoni, Daniela Parrozzani, Valentina Riccio, Giulia Biccellari , ma anche donne dal lavoro comune.

E ancora la mostra ‘Nel Silenziò dell’artista Pina Inferrera. ‘Exhibition’, tratta dal calendario solidale 2015, progetto creativo di Leonardo Santoli e Ezio Alessio Gensini in collaborazione con Artisti per la Donazione degli Organi. Dalla Sicilia arriverà poi la talentuosa Noemi Guglielmino con la sua mostra dal titolo «Spectrum. La parola delle immagini» e non mancherà la selezione di 42 fotografi provenienti da tutta Italia per la «Photogem Exhibition», dal nome dello stampatore ufficiale del Festival. Si tratta di una collettiva di 42 fotografi (una foto per ogni autore), provenienti da tutta Italia, che sono stati selezionati dallo staff del Festival e che si sono misurati sul tema suggerito: «Attraverso le pieghe del tempo».

Saranno presenti i circoli fotografici AC Pontina, Foto Club Latina e Af Pixel Ocean con proiezioni e mostre collettive in rappresentanza della Fiaf (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) del Lazio. Inoltre, con il delegato regionale della Fiaf del Lazio Lucio Governa, si potrà ammirare  un’esposizione di fotografie dal titolo «L’attesa» con immagini degli iscritti Fiaf dei Circoli del Lazio. 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.