Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Accordo Regione-Sapienza per la gestione delle cliniche

Firmato il protocollo d’intesa oggi in Regione tra il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e il rettore dell’Università La Sapienza Luigi Frati per la gestione dell’Azienda ospedaliera-universitaria Policlinico Umberto I, l’Azienda ospedaliera-universitaria Sant’Andrea e l’Azienda Usl di Latina.

L’accordo era atteso da 11 anni (poiché l’ultimo fu sottoscritto il 3 agosto del 2002), ed è il primo che viene siglato tra Regione e La Sapienza dall’entrata in vigore del Piano di rientro. Il protocollo dà piena attuazione a quanto previsto dal decreto legislativo n.517 del 21 dicembre 1999, che sancisce la nascita delle aziende ospedaliere costituite in seguito alla trasformazione dei policlinici universitari a gestione diretta, denominate aziende ospedaliere universitarie integrate con il servizio sanitario nazionale.

Con questo protocollo, che ha una durata di tre anni, da sottoporre all’esame del tavolo tecnico ministeriale per il piano di rientro, si definisce in modo preciso il perimetro dell’integrazione tra le strutture sanitarie dell’Università La Sapienza e il sistema sanitario regionale, disciplinandone tutti gli aspetti: la nomina del Direttore generale, l’individuazione degli organismi di controllo, l’organizzazione dell’ospedale e ruolo del personale , la divisione precisa delle attività universitarie e di ricerca da quelle più tipicamente assistenziali, il contributo universitario per la copertura disavanzi di gestione, l’individuazione degli spazi per l’attività in intramoenia, infine il percorso per velocizzare le questioni connesse alla ristrutturazione del plesso storico o all’individuazione di nuove localizzazioni, come pure all’ampliamento degli spazi didattici per il S. Andrea.

Il direttore generale è nominato dal presidente della Regione d’intesa con il Rettore dell’Università. Prima era l’Università a nominare il direttore, con parere della Regione. I requisiti sono gli stessi previsti per i Direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere della Regione Lazio.

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.