Website Security Test
Banner Bodema – TOP

VIDEO Elezioni, Zingaretti festeggia la vittoria: Straordinaria rimonta nel voto

Santori Banner estate 2018


«È stato opportuno attendere, sicuramente il dato delle regionali del Lazio è che c’è stata da parte di tutti noi nello stesso giorno una straordinaria e bellissima rimonta nel voto. La differenza tra il voto politico e quello regionale oscilla tra 250 e 300 mila voti». Così Nicola Zingaretti parlando al suo comitato elettorale e confermando la sua rielezione a governatore del Lazio.

IL DISCORSO. «Scusate il ritardo. È stato opportuno attendere, osservare e ascoltare tutte le valutazioni delle case demoscopiche che si sono confrontate. Sicuramente il dato è che c’è stata da parte di tutti noi una straordinaria incredibile rimonta nel voto. La differenza elettorale tra il voto politico e quello delle regionali oscilla in forbice tra 250 e 300 mila voti. Per la prima volta i cittadini del lazio hanno confermato il loro presidente».

Cosí Nicola Zingaretti, intervenendo dal palco allestito nella sala del Tempio di Adriano a Piazza di Pietra, dal suo Comitato elettorale. Un lungo applauso e manifestazioni di gioia hanno accompagnato il suo arrivo. Il neo presidente della Regione è giunto, salendo direttamente sul palco per tenere il suo discorso. In una sala gremita di suoi sostenitori, giornalisti e fotografi, ci sono anche molti consiglieri e assessori regionali uscenti, come Guido Fabiani, Rita Visini, Fabio Refrigeri e altri. Presenti anche il vicepresidente uscente Massimiliano Smeriglio e Luca Zingaretti, il popolare «commissario Montalbano», fratello di Nicola.

SIAMO VIVI. «Questo è un voto totalmente in controtendenza che segna che siamo vivi, vitali e che possiamo essere vittoriosi e io da questo mi muoverò, lo dico con immensa umiltà, per guardare in faccia il dolore e le domande dei cittadini di questa regione».

> LEGGI I RISULTATI

nicola-zingaretti-latina24ore-576824256

Commenti

commenti

MandarinoAdv Post.