Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Tor San Lorenzo, accecato dalla gelosia uccide il nuovo compagno della ex

Accecato dalla gelosia ha massacrato di botte il nuovo compagno della ex lasciandolo in fin di vita su una panchina. L’uomo poi è morto. È accaduto nella notte tra il 6 e 7 novembre a Tor San Lorenzo. L’uomo, un 32enne marocchino con diversi precedenti di polizia, è stato arrestato dai poliziotti del commissariato di Anzio. È accusato di omicidio, rapina, atti persecutori e lesioni personali gravissime. Di questi i reati dovrà rispondere E.S.A., marocchino di 32 anni, che già annovera numerosi precedenti di polizia.

A trovare la vittima in fin di vita, gli stessi familiari allertati da alcune telefonate dell’aggressore che affermava di averlo appena «massacrato di botte». Il motivo dell’aggressione sarebbe stata la presunta storia tra la vittima e la sua ex compagna. Identificato anche un complice, un bosniaco di 37 anni con numerosi precedenti che è stato sottoposto a fermo di polizia. Dovrà rispondere di concorso in omicidio premeditato, aggravato dai futili motivi e rapina aggravata.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.