Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Da oggi arriva nel Lazio un nuovo farmaco per l’Emofilia A

Da oggi arriva nel Lazio un nuovo farmaco per combattere l’Emofilia A disponibile per i circa 500 pazienti di tutte le fasce d’età che soffrono di questa rara malattia genetica del sangue di Roma e delle altre province della regione che permette di prevenire il sanguinamento continuo caratteristico della malattia. Kovaltry, il nuovo farmaco di Bayer è a base di octocog alfa protein free, fattore ricombinante (da tecnologie biomolecolari) per il trattamento dell’Emofilia A che permette al paziente che non ha il fattore VIII, proteina del sangue per la coagulazione, di avere una qualità della vita migliore.

Il farmaco è disponibile nelle province di Frosinone, Viterbo, Latina e Rieti; erogato gratuitamente dal Sistema Sanitario Nazionale, a Roma viene prescritto per la cura dell’Emofilia A dai centri specializzati Gemelli, Policlinico Umberto Primo e dal Bambino Gesù.

«L’Emofilia colpisce circa 400.000 persone nel mondo – spiega Dottoressa Simona Gatti, Head of Medical Affairs Specialty Bayer – mentre l’Emofilia A colpisce 1 persona su 10.000, per un totale di più di 30.000 persone in Europa; una malattia che causa sanguinamenti, – specifica – specialmente nei muscoli, articolazioni o negli organi interni può portare a quadri di artropatia invalidanti e il nuovo farmaco dimostra il nostro impegno in questo particolare ambito».

Comments

comments

MandarinoAdv Post.