Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Consorzio di Bonifica, annunciata la riforma per il 2016 ma i lavoratori aspettano ancora gli stipendi

consorzio-bonifica-latina-presidio-latinaLa Regione Lazio annuncia lo sblocco dei finanziamenti per i Consorzi di Bonifica e un nuovo sistema di gestione a partire dal 2016 che dovrebbe riavviare in maniera regolare i pagamenti per i dipendenti. «La Regione – si legge in una nota – sta operando le necessarie variazioni di bilancio per poter attribuire la somma complessiva di 3,5 milioni di euro per i consorzi di Bonifica del Lazio, quale prima tranche di pagamento per le attività di manutenzione».

L’ente annuncia anche che sarà approvato il nuovo modello di convenzione «che regolerà, a partire dal 1 gennaio 2016, i rapporti tra Regione, Province e Consorzi, in relazione al servizio pubblico manutentivo ed alle opere di preminente interesse regionale». La novità è contenuta nella proposta di delibera della Giunta presieduta da Nicola Zingaretti (n. 16829 del 2 novembre 2015) che vuole colmare una carenza amministrativa (alcuni consorzi erano senza convenzione da anni) ed economica che tanto ha pregiudicato la corretta contabilizzazione delle attività dei consorzi di bonifica.

A partire dal 1° gennaio 2016, diversamente da quanto avvenuto fino ad oggi, i consorzi di bonifica «potranno contare su risorse certe avviando una politica di efficientamento che sfocerà in un provvedimento legislativo di riordino dell’intero settore» sostiene la Regione. «Grazie all’importante collaborazione con il presidente dell’Anbi regionale, Pasquale Conti, e con il direttore, Tullio Corbo, con questa proposta di delibera l’Amministrazione regionale ha inteso salvaguardare l’occupazione, assicurare la tutela del territorio e garantire la sicurezza dei cittadini» conclude l’ente.

I lavoratori restano in assemblea permanente come sego di protesta: non ricevono lo stipendio da ormai 5 mesi.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.