Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Mezzo quintale di marijuana per il mercato di Anzio e Nettuno, due arresti

droga_marijuana_piante_foglie_4e2gfUn deposito di stupefacenti, circa mezzo quintale di marijuana, è stato scoperto dalla Squadra Mobile di Roma e dal Commissariato di Anzio Nettuno ad Ardea. Arrestati un albanese di 27 anni e un marocchino di 29, sorpresi nell’atto di effettuare la compravendita di una partita di droga di circa 32 kg. Lo scambio della merce era stato organizzato alla luce del giorno nell’area residenziale nei pressi del litorale ardeatino.

All’insaputa degli spacciatori, l’incontro è stato però monitorato dagli investigatori della Polizia di Stato che, da tempo, tenevano d’occhio in quella zona una villetta dove era stato osservato un sospetto andirivieni di persone. Dopo lo scambio è scattato il blitz che ha consentito di bloccare i due malviventi. Nella villetta è stato sequestrato altro stupefacente per un totale complessivo di circa mezzo quintale. Inoltre, sono stati rinvenuti anche 30 gr. di cocaina.

La marijuana era confezionata in decine di pacchi sigillati col cellophane per garantirne l’impermeabilità. La provenienza dello stupefacente dall’area balcanica, lungo la florida rotta via mare Albania-Italia, sembra emergere dalle abbondanti tracce di olio ancora presenti su molti imballi. Uno dei metodi più utilizzati dai contrabbandieri albanesi, infatti, è quello di immergere lo stupefacente in olio ad uso alimentare o industriale, per eludere i controlli doganali. L’ingente quantitativo sequestrato lascia intendere il coinvolgimento di un’organizzazione criminale di livello internazionale, sulla quale sono in corso approfondimenti investigativi.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.