Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Roma, caos nella metro: evacuate tre stazioni per un incendio

Paura e nuovi disagi nella metropolitana di Roma dove un principio di incendio ha causato l’evacuazione e la chiusura nel pomeriggio di tre stazioni della linea A.

Le fiamme sono divampate all’interno di un locale che si trova nel cantiere della metro C, ma il fumo ha invaso le gallerie rendendo necessaria la chiusura della stazione San Giovanni e delle due immediatamente vicine dove si è propagato rapidamente.

A quanto accertato dai pompieri, ad andare a fuoco è stato un cumulo di immondizia che si trovava in un locale dove ci sarebbe anche una cabina elettrica. I passeggeri che in quel momento si trovavano nella stazione San Giovanni sono stati subito accompagnati fuori. Stesse scene, qualche minuto dopo, nelle fermate Manzoni e Re di Roma dove il fumo è arrivato a causa del cosiddetto ‘effetto stantuffò provocato dal passaggio dei treni. La metro ha continuato a funzionare regolarmente e l’Atac, durante la fase di chiusura delle tre fermate, ha predisposto bus navette. La situazione è tornata regolare dopo un paio di ore.

Le stazioni erano state chiuse per effettuare verifiche tecniche a seguito di un principio di incendio che si era sviluppato «in alcuni locali non aperti al pubblico nella stazione San Giovanni di pertinenza di un’area di cantiere su cui Atac non ha alcuna responsabilità», ha fatto sapere l’azienda che gestisce il trasporto pubblico nella capitale. A segnalare la chiusura della stazione metro di san Giovanni per un principio di incendio è stato su Twitter l’assessore capitolino ai Trasporti Stefano Esposito. L’episodio di oggi segue una serie di disagi e disservizi che romani e turisti alle prese con i servizi pubblici hanno vissuto nelle ultime settimane con treni in ritardo e corse cancellate a causa di un presunto ‘sciopero biancò dei macchinisti. Una condizione che nel mese di luglio ha fatto esplodere la rabbia dei passeggeri che più di una volta hanno protestato occupando i binari ferroviari. E anche oggi, alla notizia del principio di incendio nella metro, sono arrivati commenti sui social network. «Ormai non si nota la differenza tra quando c’è sciopero e quando c’è il servizio regolare» scrive una cittadina su Twitter. 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.