Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Furti di rame sulla linea ferroviaria, arresti e materiale recuperato

Pizzalab

Dopo i quattro arresti della scorsa settimana, il Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio ha arrestato altre tre persone per furti di rame in ambito ferroviario. Di fronte al reiterarsi di episodi tra le stazioni di Torricola e Cisterna di Latina sono stati fatti controlli e arrestati un italiano e due romeni responsabili di furto pluriaggravato di cavi di rame destinati all’alimentazione dei sistemi di circolazione.

I furti, pianificati di volta in volta con cura, venivano compiuti in zone particolarmente impervie: in aperta campagna, in aree buie e ricche di vegetazione tali da agevolare un’eventuale fuga. Recuperata l’intera refurtiva per un peso complessivo di circa 400 kg di cavi di rame. All’arresto hanno collaborato gli agenti del Commissariato di Velletri intervenuti per prestare ausilio nell’eventualità di una fuga dei malviventi. Si registra, così, un nuovo risultato positivo del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio, costantemente impegnato nel contrasto ai furti di rame in ambito ferroviario. Nel solo 2014 il Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio ha eseguito oltre 2.700 servizi di pattugliamento delle linee ferroviarie e 60 controlli ai centri di raccolta e recupero dei metalli. Recuperate oltre tre tonnellate di rame di provenienza furtiva, arrestate 42 persone e sottoposti ad indagini 35 soggetti. Ne è risultata, rispetto al 2013, una diminuzione del 45% del numero dei furti e di oltre il 60% della quantità di rame sottratto in ambito ferroviario.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.