Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Volley, spettacolo al Palabianchini: Trento vince al tiebreak

top-volley-2014-2015-rossiDoveva essere il big match della settima giornata della Superlega Unipolsai: Latina e Trento hanno deluso le aspettative. Quasi due ore e mezzo di spettacolo in un PalaBianchini pieno. L’Energy TI è stata brava, come a Perugia, a rovesciare il parziale di 2-0 a proprio favore a portarsi a casa due punti e quindi ad allungare la serie positiva. Uno invece è andato alla Top Volley che incrementa la classifica, ma cosa che più conta, rimane agganciata al treno delle “grandi”.

Inizio tutto del Latina che con Rossi, Starovic, Skrimov (ace) e van de Voorde (muro) si porta 8-3, ancora Skrimov e un altro muro del belga allungano 17-10, la reazione degli ospiti arriva sul finale con i servizi di Lanza (un ace) con il set che si chiude 25-21. Più equilibrato il secondo set, Rossi (ace) porta il 7-5, l’Energy TI ricuce sull’8-8, Starovic mette a segno il 17-15 e Trento recupera 18-18, due ace (Starovic e Skrimov) per il 22-19 con Giannelli in campo, Birarelli (ace) e Lanza per il 23-23 è un muro di van de Voorde a siglare il 26-24. Rientra Zygadlo in regia al terzo set, due ace di Skrimov per il 5-2 un “filotto” di Trento 6-7, Latina ad inseguire 9-11, 13-13 e poi 13-15, 16-16 allungo con un muro di Birarelli 16-19 e poi Lanza 19-23, ma con Skrimov al servizio il riaggancio (due muri di Rossi) 23-23, ai vantaggi Kaziyski chiude sul 24-26. Subito avanti gli ospiti nel quarto set con due muri di Solè 4-9 che poi allungano 8-14, con Skrimov al servizio (un ace) l’avvio del recupero di Latina che riesce a ricucire sul 18-19, ma Trento nel finale riesce a chiudere 20-25. Trento si porta subito sull’1-4 (due ace di Nemec) al tiebreak e poi allunga 2-6, ma la Top Volley non molla e sui servizi di Starovic accorcia sull’11-12 e poi è lo stesso opposto a portare la parità sul 14-14, è un muro di Solè a decretare la fine sul 14-16.

Gianlorenzo Blengini schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Rossi e van de Voorde al centro, Skrimov e Urnaut di banda con Manià libero. Radostin Stoychev risponde con Zygadlo al palleggio e Nemec opposto, Birarelli e Solè centrali, Kaziyski e Lanza schiacciatori, Colaci libero.

Primo tempo di Rossi (2-0), contrattacco di Starovic (4-1), ace di Skrimov (6-2), muro di van de Voorde (8-3), sull’9-4 Trento chiama tempo. Skrimov contrattacca il 12-6 del tempo tecnico. Muro di van de Voorde (17-10), sul 20-13 Stoychev ferma il gioco. Invasione pontina (20-15), dentro Fedrizzi per la seconda linea, ace di Lanza (24-20) e Blengini ferma il gioco. Si riprende con Kaziyski che chiude di prima intenzione (24-21) e poi Lanza mette out la battuta per il 25-21.

Stessi sestetti nel secondo set che si apre con un contrattacco di Starovic (1-0), ace Nemec (2-3), muro di Skrimov (4-3), ace Rossi (7-5), muro di Nemec (8-8), contrattacco di Lanza per l’11-12 del tempo tecnico. Contrattacco di Urnaut (13-12), difesa di Manià e contrattacco di Starovic, 17-15 e Trento ferma il gioco. Sul 18-17 è il turno di Latina a chiedere timeout. Contrattacco di Kaziyski (18-18), ace di Starovic, 20-18 e timeout per gli ospiti. Dentro Giannelli, ace di Skrimov (22-19), ace Birarelli (22-21), contrattacco Lanza (23-23) e tempo richiesto da Blengini. Si va ai vantaggi, muro di van de Voorde per il 26-24 che chiude il secondo parziale.

Rientra Zygadlo nel terzo set, due ace di Skrimov (5-2) e subito timeout Trento. Muro di Solè, pipe di Kaziysky e contrattacco Lanza (6-7), errore di Skrimov (9-11). Errore di Nemec (13-13), pipe di Kaziysky, 13-15 e timeout Latina. Muro di van de Voorde (16-16), errore di Skrimov e muro di Birarelli (16-19), dentro Rauwerdink, contrattacco di Skrimov (19-20) e gli ospiti fermano il gioco. Doppio contrattacco di Lanza (19-23), che poi commette l’errore del 21-23, doppio muro di Rossi (23-23), contrattacco di Kaziysky per il 24-26.

Quarto set, errore di Skrimov (2-4), muro di Solè, 3-6 e Blengini ferma il gioco. Muro di Solè ed errore Rossi (4-9) dentro Semenzato, fallo al palleggio di Lanza (8-11). Muro di Birarelli ed errore di Skrimov, 8-14 e timeout Latina. Ace di Skrimov 12-16 e timeout degli ospiti. Urnaut per il 13-16, dentro Rauwerdink, ace di Lanza (14-19), errore Nemec e contrattacchi Urnaut e Staroviuc, 18-19 e Trento chiede tempo. Doppio break Lanza ed errore di Starovic per il 20-25.

Tiebreak, pipe di Lanza e doppio ace di Nemec (1-4) e timeout Blengini. Ace di Kaziysky (2-6) dentro Rauwerdink che mette a segno il 4-6, si cambia campo sul 5-8 dopo una palla molto contestata da Latina. Sul 6-8 Stoytchev ferma di nuovo il gioco. Contrattacco Solè 6-10 e Blengini chiede tempo. Errore di Kaziysky e poi murato da Rossi, 11-12 e Trento ferma il gioco. Dentro Tailli per la battuta e Starovic contrattacca la parità (14-14), muro di Solè che chiude sul 14-16.

Top Volley Latina-Energy TI Diatec Trentino 2-3 (25-21, 26-24, 24-26, 20-25, 14-16)

Top Volley Latina: Urnaut 11, van de Voorde 10, Starovic 25, Skrimov 22, Rossi 6, Sottile 3; Manià (L), Rauwerdink 4, Semenzato, Tailli. N.e: Pellegrino, David. All. Blengini

Energy TI Diatec Trentino: Lanza 24, Solè 15, Nemec 10, Kaziyski 22, Birarelli 13, Zygadlo; Colaci (L), Giannelli, Fedrizzi. Ne: Nelli, Thei (L), Mazzone, Burgsthaler. All. Stoychev

ARBITRI: Bartolini, Santi

NOTE Durata set: 25‘, 31‘, 31‘, 32‘, 20‘; totale 2h 19‘

Latina: battute vincenti 7, battute sbagliate 20, muri 9, errori 29, attacco 49%.
Trento: bv 7, bs 15, m 12, e 26, a 54%.

MVP Filippo Lanza

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.