Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, Latina – Lanciano: l’obbligo di vincere

bredalatinaUna vittoria in tredici gare di campionato. Più che un Latina in crisi si tratta proprio di un contenitore calcistico che, se non è rotto, poco ci manca. Allora solo i tre punti potrebbero risollevare le sorti di una squadra che al momento sembra essere penetrata nel tunnel senza luce.

Domenica al Francioni (calcio d’inizio alle 15) arriva il Lanciano. Gli undici di Roberto D’Aversa non arrivano certo nel Capoluogo per pareggiare. Così la risposta dei pontini dovrà essere chiara, sicura, puntando come detto al massimo punteggio in palio. Per farlo il tecnico nerazzurro Roberto Breda (già in discussione il suo futuro) tornerà a puntare sul bomber richiesto Ferdinando Sforzini, in panchina nelle ultime giornate. Al suo fianco potrebbe esserci la sorpresa Petagna, per una coesistenza che non sembra impossibile. Poi Almici e Rossi sulle corsie laterali, Crimi, Viviani e Bruno a presidiare la zona di mezzo campo. In difesa il sacrificato dovrebbe essere Dellafiore, protagonista in negativo nelle passate apparizioni. Al suo posto potrebbe esserci dunque Bruscagin, con Cottafava e Brosco a completare il reparto. In attesa dell’infortunato di lungo corso Di Gennaro, la porta sarà difesa da Simone Farelli. Dubbi di carattere tecnico sul portiere ex Siena che si è dimostrato giusto tra i pali, ma insicuro sulle uscita. Dato che apre la discussione sulla statistica nerazzurra che troppe volte è stata bucata su calci piazzati.

Prima della gara tra Latina e Virtus Lanciano verrà rispettato il minuto di silenzio per ricordare il giovane calciatore della primavera abruzzese Lorenzo Costantini, scomparso nei giorni scorsi dopo una breve lotta contro la leucemia.

I precedenti tra le due squadre vedono in netto sfavore il leone alato che in trentacinque anni di sfide non ha mai vinto. Ad arbitrare la partita sarà Renzo Candussio della sezione di Cervignano del Friuli. L’esperto fischietto trentasettenne ha arbitrato il Latina solo nel 28 febbraio scorso, quando fu Jonathas a dare il via alla sonora sconfitta per il Padova condita dal triste episodio delle maglie lasciate a terra su intimidazione del tifo biancoscudato.

 

Comments

comments

  • mauro

    vedrete che oggi saranno i giocatori del latina che lasceranno le maglie a terra

  • Ala Leppilampi

    Hai toppato, deficientino !

  • FateRide

    Mauro ca***e in mano e datte na pizza !!

MandarinoAdv Post.