Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Palazzi al posto del parco Santa Rita, scoppia la protesta

parco-santa-rita2Una nuova colata di cemento è prevista su una parte del parco Santa Rita a Latina. La revisione del Ppe della zona R3 prevede infatti due nuove costruzioni: il palazzo della Chiesa evangelica, (2.000 mq con rotatoria e parcheggio accanto alla scuola media Corradini) e un palazzo di 5 piano nell’area verde tra via Galvaligi e via Teano, su un’area di proprietà del Comune.

Scatta la protesta dei cittadini che hanno diffuso dei volantini e si preparano ad altre azioni. «Ci risiamo! Il lupo perde il pelo ma non il vizio». Il riferimento è a un analogo tentativo avvenuto oltre vent’anni anni fa: «Nel 1992 alcuni speculatori edili tentarono di realizzare due palazzoni di 5 piani sul terreno da poco acquistato dal Comune per la realizzazione del Parco di Santa Rita. La decisa reazione della popolazione, unita alla sensibilità dell’allora sindaco Redi, impedì quello scempio».

Il volantino dei cittadini

Il volantino dei cittadini

Ora però ciò potrebbe avvenire. «Ebbene oggi, quello che non riuscì allora in modo diretto – si legge nel volantino – viene tentato in modo indiretto grazie alla ”disponibilità dei nostri attuali amministratori che con la revisione del Ppe R3 mettono a disposizione della speculazione edilizia due belle porzioni del parco di Santa Rita per la realizzazione di due palazzoni di cinque piani, una strada e un parcheggio». 

Comments

comments

  • Jack White

    Che schifo.
    Una città dal potenziale immenso, perso per far lavorare i soliti amici.

    Avanti così che ritorniamo palude!

  • X

    Inutile sperare che alle prossime elezioni le solite pecore non facciano il solito voto di scambio votando la solita destra che ha fatto fallimenti su fallimenti.

  • Cinico

    il degrado delle città e dell’ambiente naturale alberga nelle menti della classe politica e dirigente italiana.

    Per cambiare urge una rivoluzione culturale, prima che avvenga quella fisica violenta e sanguinosa.

  • pazzatoio

    Finquando gli elettori di latina si fanno comprare il voto da qualche cena e serata danzante offerta (e spesso non pagata a locali e ristoratori… tra l’altro) dai soliti costruttori e palazzinari calabresi e non, presidenti piacioni di ridicole societa di calcio locali (di serie b….), non potremo pretendere di essere governati meglio…. (non mi si dica che ho fatto nomi)…….

  • aldo

    …..se anche questa vergogna passerà auguro con i soldi intascati solo medicine a chi concederà tale autorizzazione e a chi costruirà…..

  • korda

    chiesa evangelica???? 2000 mq? ma siamo matti?

  • korda

    ma poi, c’è bisogno di tutte queste case a latina? abbiamo sta crescita demografica inarrestabile? io vedo solo annunci vendesi/affittasi…mah

  • Cinico

    Korda forse quello è un escamotage per derogare leggi e norme del PRG, cioè per cambiare destinazione d’uso di un area pubblica da verde a edificabile è necessario un atto di esproprio per pubblica utilità.

  • Carlo

    Scusate avete detto Nasso? …. ok è tutto chiaro

  • Idea personale

    È ‘ una vergogna , non c’ e’ molto altro da dire !!!!!!
    Questa città tra poco non avrà più un mq 2 di verde ,i motivi li sappiamo bene tutti ed è’ inutile per me fare considerazioni a ulteriori .
    Mi dispiace perché c’ e’ ancora qualcuno che fa finta di niente o che cerca di non vedere e non capire.
    Ci sono tante persone per bene ed anche di spessore professionale,sociale e culturale in questa città…..compresi tanti giovani che guardano alla politica con fiducia.
    Ma se noi decidiamo di essere guidati da persone che non si interessano minimamente alla comunità ,che tutelano gli interessi di pochi a differenza di quelli di una comunità intera …… Beh allora non possiamo più di tanto lamentarci e
    questo vale a 360 gradi !!!!!!
    Dopo quello che si visto nell’ultimo mese e mezzo a Latina ,si deve solo trovare la forza di ripartire e perché no anche le persone giuste che ci aiutino a farlo .

MandarinoAdv Post.