Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, Spezia 1 – Latina 1. Pareggio beffa di Ebagua

SPEZIA

È un ottimo Latina quello che affronta lo Spezio. Ottimo ma decisamente sfortunato quando vede sfuggire la vittoria all’ultimo secondo per una punizione battuta e marcata da Ebagua. Punizione dubbia, tra l’altro, assegnata dall’arbitro Saia di Palermo. Prestazione insufficiente per il direttore di gara siciliano.

Primo tempo – Parte bene il Latina: al 3′ Chichizola vola per mandare in angolo il “siluro” di Angelo. Gara equilibrata al Picco, con bianconeri e nerazzurri che si giocano la propria gara a viso aperto. Al 19′ Farelli ipnotizza Catellani: intervento super sul destro ravvicinato dell’attaccante spezzino. Lo stesso Catellani (20′) è costretto ad abbandonare il campo per un problema fisico, al suo posto entra l’ex Cisotti. Un minuto dopo il Latina passa in vantaggio con Paolucci che, dai 20 metri, disegna una traiettoria imparabile: palla nel sette, Chichizola è battuto. Al 26′ nerazzurri vicini al raddoppio: il sinistro di Pettinari finisce fuori di poco. Lo Spezia si vede al 30′: angolo dalla sinistra, Datkovic incorna bene, Farelli si rifugia in corner con un intervento prodigioso. L’ultimo quarto d’ora vede la sterile supremazia territoriale dei bianconeri, con Farelli che non corre pericoli fino al riposo.

Secondo tempo – La ripresa parte con gli stessi undici che avevano chiuso la prima frazione. Il secondo tempo tarda a decollare: lo Spezia, smanioso di rimonta, gioca in modo confusionario; il Latina, dal canto suo, tiene bene il campo senza concedere nulla. Al 13′ primo cambio di Breda: al posto di Angelo, entra Milani. Al 17′, nello Spezia, entra Ebagua in sostituzione di Datkovic. Il Latina si vede al 19′, quando Pettinari ci prova da fuori: sinistro debole e centrale, blocca Chichizola. Breda effettua il secondo cambio al 22′: esce Paolucci, entra Sbaffo. Ripartenza nerazzurra al 26′: trama ben orchestrata e conclusa da Valiani, Chichizola fa buona guardia e blocca a terra. Bjelika si gioca l’ultimo cambio a disposizione: esce Giannetti, in campo va Ardemagni. Spezia pericoloso al 30′ cu calcio piazzato: Farelli è attento su Brezovec. Sulla ripartenza, i nerazzurri sfiorano il raddoppio: prima Chichizola neutralizza il fendente di Sbaffo, poi Valiani non inquadra la porta da ottima posizione. Al 33′ ultimo cambio del match: DouDou prende il posto di Viviani. Latina in inferiorità numerica al 44′: espulso Valiani per somma di ammonizioni, con il secondo giallo praticamente inventato dal direttore di gara. Al 48′ arriva la beffa per i nerazzurri: calcio di punizione dal limite per lo Spezia, il sinistro di Ebagua, deviato dalla barriera, inganna Farelli. Al Picco finisce 1-1

Spezia 1 – Latina 1 (Ebagua 49’st – Paolucci 21’pt)

FORMAZIONI UFFICIALI

SPEZIA (3-5-2): Chichizola; Datkovic, Piccolo, Valentini; Milos, Brezovec, Juande, Bakic, Migliore; Giannetti, Catellani. A disp.: Nocchi, Acampora, Sammarco, Ardemagni, Cisotti, Ebagua, Schiattarella, Gagliardini, Canadija. All. Bjelica

LATINA (4-3-2-1): Farelli; Angelo, Brosco, Cottafava, Bruscagin; Valiani, Viviani, Bruno; Crimi, Pettinari; Paolucci. A disp.: Spilabotte, Sbaffo, Petagna, Milani, Doudou, Almici, Ricciardi, Rossi, Sforzini. All. Breda

Diretta Web 

45’+5′ Finisce la gara con il pareggio in extremis dello Spezia. Segna Ebagua ma la punizione era inesistente. Prestazione insufficiente dell’arbitro Saia di Palermo

45’+4′ GOL DELLO SPEZIA! Incredibile epilogo all’Alberto Picco: punizione beffa di EBAGUA che sorprende Farelli. Punizione inesistente

45’+3′ Punizione dal limite per lo Spezia. Ancora dubbio il fischio di Saia

45’+1′ Gol annullato allo Spezia! Aveva segnato Piccolo ma in posizione irregolare

45′ Sono 5 i minuti che separano il Latina dalla vittoria

45′ Espulso VALIANI per doppia ammonizione. Il fallo sembrava non esserci

42′ Tre minuti al termine della gara, escluso il recupero. Il Latina deve difendere il vantaggio

38′ Rientra Bruno. Indistruttibile il colonnello

36′ Brutta botta per Bruno che esce dal campo in barella

35′ Sostituzione per il Latina: esce VIVIANI entra DOUDOU

32′ Doppia occasione per Valiani che chiama Chichizola agli straordinari

30′ Buona la punizione di Brezovec che impegna Farelli alla deviazione in angolo

29′ Ammonito CRIMI

28′ Sostituzione per lo Spezia: esce GIANNETTI entra ARDEMAGNI

27′ Sbaffo si presenta con un tiro da 30 metri; pallone che termina in tribuna

22′ Sostituzione per il Latina: esce PAOLUCCI entra SBAFFO. Mossa discutibile di Breda

21′ Ci prova Pettinari da fuori area, ma la conclusione è debole

19′ Ammonito MILOS

19′ Sostituzione per lo Spezia: esce DATKOVIC entra EBAGUA

18′ Ammonito JUANDE

14′ Sostituzione per il Latina: esce ANGELO entra MILANI

11′ Occhio a Cisotti che vola verso la porta del Latina dove però trova l’uscita tempestiva di Farelli che interviene coi piedi

9′ Ammonito PAOLUCCI

7′ Ammonito BAKIC

5′ Occasione per il Latina con Angelo pescato bene dall’invito di Valiani. Ma arriva perfetto l’anticipo del portiere dei padroni di casa

1′ È cominciata la seconda frazione di gioco

PRIMO TEMPO

45’+3′ Finisce il primo tempo con il Latina che conduce la gara per una rete a zero. Rete realizzata da Paolucci con un splendido sinistro che toglie la ragnatela al sette. È proprio l’attaccante pontino l’assoluto migliore in campo dei primi quarantacinque minuti 

45’+1′ Rischio per il Latina: pallone perso da Valiani e tiro di Bakic che sfiora la rete

45′ Sono 3 i minuti di recupero

38′ Doppia entrata decisa di BRUNO e VALIANI su Brezovec. Decisione strana dell’arbitro Saia che ammonisce entrambi. Anche Valiani salterà il derby

35′ Ammonito BROSCO. Tegola per il difensore pontino che, diffidato, salterà il derby col Frosinone

33′ Botta al volto per Bruno. Il centrocampista esce dal campo con un po’ di sangue dal sopracciglio

31′ Altro prodigio di Farelli che sventa una rete che sembrava fatta dopo il colpo di testa di Datkovic

28′ Paolucci ci prova addirittura da centrocampo! È carico l’attaccante e non fa niente per nasconderlo

27′ Pallone rubato da Crimi che si immola verso la porta dei bianchi, assist di tacco per Pettinari che però fallisce da buona posizione. Ma ora è un grande Latina!

25′ Attimi di confusione dopo un fallo subito da Paolucci; l’attaccante dei pontini risponde alle provocazioni della panchina ligure e ne nasce un battibecco

23′ Sostituzione per lo Spezia: esce CATELLANI entra CISOTTI

21′ GOL DEL LATINA! Sinistro preciso di PAOLUCCI che mette il pallone proprio all’incrocio dei pali!

19′ Spezia pericolosissimo con Catellani che trova il varco giusto e impegna Farelli alla grande parata

13′ Ammonito BRUSCAGIN

10′ Punizione battuta da Viviani e pallone altissimo. Lo specialista nerazzurro scalda il piede per le prossime occasioni

9′ Fermato Pettinari dall’intervento deciso di Datkovic. A rischio giallo il difensore spezino

6′ Risposta dello Spezia con Catellani che è arrivato sul fondo di sinistra prima di trovare la chiusura di Bruscagin

4′ Gran destro di Angelo da fuori area ma Chichizola vola a deviare in angolo

1′ Latina subito in pressing. Ma lo Spezia si difende bene

1′ È cominciata la gara

0′ Il tecnico del Latina Roberto Breda cambia modulo: si passa al 4-2-3-1 con la sorpresa Paolucci dal primo minuto al posto di Sforzini. Spezia con Giannetti e Catellani a comporre il reparto offensivo 

Manco a dirlo, il Latina è obbligato a vincere in questa difficile trasferta di La Spezia. Il condottiero nerazzurro Roberto Breda ritrova Rossi e Sbaffo, ma entrambi vanno in panchina. Cambia il modulo: dal classico 3-5-2 si passa al più equilibrato 4-2-3-1. Sorpresa nel reparto offensivo: Paolucci prende il posto di Sforzini. L’ex siena sarà supportato da Pettinari. Tra i padroni di casa gioca Giannetti. Restano a disposizione Ardemagni ed Ebeagua insieme al vecchio ricordo nerazzurro Cisotti.

 

Comments

comments

  • fabio bellini

    Ha segnato lo spezia per il pareggio evvai

  • Luca

    Certo che da un giornalista sportivo,no presunto tale ci si aspetterebbe un pizzico di onestà in più. La lettura, sopra descritta della partita, è forse quella dell’anno scorso. Vincere avendo fatto un solo tiro in porta e poi lamentarsi di essere stati beffati all’ultimo secondo….non si può proprio sentire. Va già il pareggio. Siatene contenti. E anche più sportivi.

  • Jack

    Perchè, non è stata una beffa prendere gol all’ultimo per una punizione inventata dall’arbitro? Ma tu l’hai vista la partita? 7 ammonizioni ed un rosso per il Latina, arbitraggio oggettivamente scarso!!

  • M

    Arbitraggio oggettivamente scarso!!
    Diciamolo pure, arbitraggio di parte e scandaloso, forse il signore con il fischietto abita vicino alle 5 terre.

  • Idea personale

    Sono pienamente d’accordo con M e con Jack , bisogna restare compatti perché contro queste situazioni c’è poco da recriminare .
    Resto comunque attento sulle valutazioni tecniche del mister ,la situazione sembra migliorare un po’ ma alcune sue scelte per ora mi sembrano ancora troppo opinabili.
    Comunque questa e’ la strada giusta !!!!!!
    E adesso sotto con il Frosinone !!!!!

  • giulio

    ciociari pecorari

  • Fernando Bassoli

    Come ho già scritto in precedenza era necessario passare alla difesa a 4 per dare più protezione, Breda conferma le sue qualità già evidenziate l’anno scorso. La squadra deve però recuperare autostima, a volte sembra poco convinta dei suoi mezzi.

  • uffio

    serie C arriviamo!

  • FateRide

    contro i magrebbini gialloblu vinciamo al 95esimo

MandarinoAdv Post.