Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Una manifestazione contro il mega centro commerciale a Latina

no-centro-commerciale-latina-monti-lepiniUna manifestazione spontanea per dire no a nuovo centro commerciale previsto sulla via Monti Lepini. “Invitiamo tutti i cittadini – scrivono i promotori – a partecipare numerosi alla manifestazione spontanea che stiamo organizzando. Mercoledì 8 Ottobre, ore 10:00, Piazza del Popolo, sotto il campanile comunale. In quella occasione è prevista la convocazione della conferenza dei servizi organizzata dal Comune e gli enti interessati dal progetto. Facciamoci sentire!”.

Comments

comments

  • lella

    noooo ……… mi piacciono i centri commercialiii……

  • INTEGRALISMO

    Scusate ma perchè essere contro a qualche posto di lavoro in più???

    ah sarà forse che molti commercianti chiuderanno per la concorenza che gli si crea????

  • Idea personale

    Ma se porta mille posti di lavoro in più …..ti perché lamentarsi .
    Magari i negozianti del centro che chiuderanno grazie alla ZTL avranno già la possibilità di cercarsi una nuova collocazione e poi se questo progetto andrà in porto sarà praticamente fuori latina ….sulla 156 quindi di che si parla !!!!!!

    Che società di Trani personaggi che siamo !!!!!

  • Idea personale

    ….strani personaggi …..

  • Cittadino di Latina

    Purtroppo non creerà nessun posto di lavoro in più.

    Con la crisi che c’è chiuderanno altri negozi e centri commerciali.

    Se voi aveste X mila euro aprireste, oggi, un negozio? Io no.

    Qui il business è un altro: cambio di destinazione d’uso ai terreni e costruzioni. Ovviamente in mezzo alle campagne. Una specialità di chi ci sgoverna da anni a Latina.

    Lì vicino c’è il famoso Expo … qualcuno si ricorda come sono andate a finire le iniziative estive con i commercianti che per migliaia di euro hanno affittato spazi?

    Subito, i nomi degli imprenditori dietro la società proponente e dietro la compravendita di terreni!

  • LT

    i soliti comunisti disfattisti . SI al centro commerciale. SI a dei posti di lavoro solo per i latinensi.

  • Drago

    Io vengo da un’ esperienza più che positiva del centro Commerciale Campania che ha dato 3500 posti di lavoro e con contratti seri e non come quelli che intendono fare i negozi privati delle vie del centro che piangono sempre miseria ma poi i proprietari girano con le ultime novità automobilistiche e le commesse prendono 450€ per l’intero turno. Spero solo che se lo faranno, lo faranno seriamente e di alto livello e non come LATINAFIORI.

  • cesare

    ma le motivazioni?

  • Cinico

    se quello mostrato è il progetto architettonico è orribile, in una città razionalista dovrebbero avere degli indirizzi di design estetici già stabiliti, almeno seguirli o rielaborarli per il terzo millennio.
    Altro aspetto invece è l’americanizzazione del commercio imposto dalla multinazionali che uccidono il piccolo commercio massificando tutto dai prodotti d’abbigliamento al cibo appunto come fanno in USA dove da costa a costa trovi gli stessi prodotti alimentari industriali allo stesso prezzo.
    Ancora una domanda lecita, ma in questo periodo di crisi economica europea che in Italia si abbattuta come un uragano spazzando via attività produttive e lavoro autonomo e dipendente chi ha decine di milioni di euro da investire in un opera faraonica come questa?

  • Giovanni

    Noi con il nostro movimento politico ci saremo. Se non è destra è sinistra.

  • MISTERO

    Dalla foto del progetto a me non sembra cosi grande come si dice..

    Comunque chi ragiona con la crisi non va avanti, se si pensa che non si deve costruire perché cè la crisi allora rimaniamo cosi e ammuffiamo..dobbiamo smuovere e farlo questo centro commerciale, sapete quanti marchi grandi verranno ad aprire qui e ci saranno posti di lavoro e l’ economia gira poi se il governo riduce la crisi siamo messi bene

  • nicos

    andate a controllare e vedrete che il nostro “Onorevole” Maietta ha qualche proprietà proprio da quelle parti…. e non mi voglio sbagliaree

  • catwoman

    Se proprio volessero costruire un altro centro commerciale perche non usare quella costruzione orribile già in piedi e mai finita che e’ alle porte di latina? Sulla pontina?

  • -Marco-

    In quella struttura sulla pontina si possono mettere i poveri vigili del fuoco o la stradale..un centro commerciale in quella struttura stretta e altra non ci azzecca niente..Se vogliamo parlare di schifezze allora parliamo anche del palazzo key davanti lo stadio che è uno scheletro inguardabile e nessuno fa niente..

    Comunque condivido il pensiero di “mistero”

  • Giovanni

    Chi si lamenta sono i soliti cognomi

  • Cinico

    chiedete ai commercianti di LatinaFiori o Morbella perchè aprono e chiudono in continuazione attività di piccola e media distribuzione, quanto pagano d’affitto al mq, quanto ammontano i costi del “condominio” ecc…. reggono solo le attività della grande distribuzione cioè multinazionali che distruggono il tessuto economico e produttivo locale, quando vi dicono che affianco a grandi negozi ci saranno quelli piccoli locali oppure a conduzione famigliare è una balla! NON reggono i costi di esercizio!

    Tutti quelli che sono favorevoli ai centri commerciali sanno di cosa parlano e valutano la cosa dall’esterno senza conoscere il problema? Ad esempio uno su tutti se ad investire 30 o 40 milioni di euro fosse la malavita organizzata?

    Chi vuol capire capisca… sono cavalli di Troia!

  • cristiano

    NATURALMENTE COME IN TUTTE LE COSE ECCO SPUNTARE IL CORO DEI NO!
    è POSSIBILE CHE SEMPRE E SOLO NO SI SENTONO IN QUESTA CITTà?
    OGNUNO PENSA SENPRE E SOLO A SE STESSO E ALLA PROPRIA CATEGORIA E MAI ALLA VISIONE GLOBALE DELLE COSE. SIAMO DEI POVERACCI DEI POVERI MENTECATTI DI BASSISIMA CULTURA.
    IL PORTO? NO
    L’AEREOPORTO? NO
    LA ZTL? NO
    L’AUTOSTRADA? NO
    AL TEMPO I GRATTACIELI? NO

    I CITTADINI SECONDO VOI PARTECIPERANNO A QUESTA PAGLIACCIATA DI MANIFESTAZIONE? AL MASSIMO I SOLI COMMERCIANTI PER DIFENDERE LA PROPRIA CATEGORIA.. AVETE GOZZOVIGLIATO NELLA MODALITà DELLA VECCHIA ITALIETTA….

    LE COSE CAMBIANO PER TUTTI.

  • Idea personale

    Maietta li non ha interessi , il proprietario e’ un grosso imprenditore di Roma che da almeno quaranta’anni ha grossi interessi “leciti” qui a Latina.
    Sono almeno 5 anni che si lavora al progetto ,detto questo c’è ‘ sempre un partito pro e uno contro e magari e’ giusto .
    Ma per essere sabato mattina sono allergico alle considerazioni buttate lì tanto per farle !!!!!
    Quindi buon fine settimana e alla prossima vagonata di assurdità!!!!!!

  • Idea personale

    A cinico stai dando i numeri !!!!!
    Guarda se gira che rigira qui non ci obbligheranno tutti ad essere utenti registrati per non sottrarci alle responsabilità delle nostre affermazioni.
    Stai dando del delinquente ad una persona specchiata che sono certo te non consci,sono certo che in questo caso stai parlando per partito preso e ti stai riempiendo la bocca di luoghi comuni.
    Ma mica siamo tutti delinquenti o colletti bianchi!!!!!!!!
    C’è tanta gente che ha costruito le proprie fortune su generazioni di successi e sana amministrazione , ma ancora queste vergognose affermazioni si devono sentire…..e basta .

  • Cook

    La stessa domanda formulata da Cinico l’ho posta anch’io chi può avere interessi economici di quella portata in un periodo nel quale il potere d’acquistò delle famiglie si è ridotto notevolmente? Tutte le ipotesi sono valide anche le più improbabili.

  • Magda

    quella cosa è stata approvata da una delibera di consiglio comunale del 2013, l’hanno votata tutti quelli che adesso si stracciano le vesti o fanno finta di non saperne niente: digiorgi, calandrini, tiero, malvaso, dimatteo, nasso, calvi furlanetto , lodi, tontini, patarini, cirilli, fuoco, demarchis, porcari , mansutti, zuliani, mattioli, sarubbo, carnevale, cozzolino, fioravante, chiarato, bruni.

MandarinoAdv Post.