Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio a 5, battesimo amaro per la Rapidoo Latina

Rapidoo-Latina-700x433

Il palo colpito da Arellano a 28 secondi dal termine della gara è l’emblema di una serata che per i colori della Rapidoo Latina Calcio a 5 poteva essere magica. Ma così non è stato. Perché il fato c’ha messo il suo solito zampino finendo per portare solo recriminazioni. Un debutto amaro, dunque, per i nerazzurri che al debutto assoluto in serie A1 si sono trovati di fronte ai campioni d’Italia della Luparense.

LA CRONACA – Partiva bene la Rapidoo che, dopo trentotto secondi, andava vicinissima al gol con il sinistro di Avellino a lambire il palo alla sinistra di Miarelli. Squadre molto corte e pressing asfissiante, almeno in avvio, da ambo le parti. Al 2′ e 35”, in azione di rimessa, i campioni d’Italia andavano in gol con Nora, abile a raccogliere un invito di Honorio. La partita, a questo punto, si faceva dura con la Luparense che collezionava tre falli in pochi secondi. Al 6′ e 24” Gilli si esibiva in un grande intervento in uscita su Ruben. Intorno al 9′ la Rapidoo aveva una buona occasione, studiata peraltro un attimo primo nel primo timeout chiesto da Giampaolo. La punizione a due, con palla finale ad Avellino, veniva però stoppata dalla difesa ospite. Due minuti dopo ci provava Battistoni, da posizione quasi impossibile, era bravo Miarelli a non farsi sorprendere e a bloccare la sfera.

La Rapidoo, nonostante le assenze di Bacaro, Lara e Maina, reggeva alla grande il campo al cospetto dei più forti della categoria, dimostrando di essere all’altezza della situazione. Al 12′, poi, un gran destro di Avellino veniva neutralizzato alla grande da Miarelli. Tra il 14′ e il 15′ arrivavano anche i primi due gialli di questo campionato: Arellano e Honorio. E, al 15′ e 31”, Batistoni andava vicinissimo al pareggio. A 1′ e 47” dalla fine ancora Rapidoo, ma era ancora bravo Miarelli a chiudere su Menini. Ritmi indiavolati sino al finale di tempo, con la Rapidoo a ribattere colpo su colpo alla blasonata formazione ospite. In due occasioni Battistoni andava via sull’out di sinistra, senza però trovare nessuno pronto all’appuntamento con il tapin vincente. A 25” dalla fine Ruben aveva l’occasione per il raddoppio, ma spediva la sfera a lato a tu per tu con Gilli. La prima frazione si chiudeva con quest’ultima emozione.

La ripresa si apriva anch’essa su grandi ritmi e al 2′ e 17”, su angolo di Menini, Avellino arrivava in leggero ritardo per il tapin vincente. Al 5′ e 31” saliva in cattedra Gilli con un ottimo intervento. Al 6′ e 46”, invece, il sinistro di Batistoni veniva deviato in angolo. E pochi istanti dopo era bravo Miarelli ad allungarsi sul sinistro di Fabiano. Era il preludio al gol dei nerazzurri che arrivava all’8′ e 24” con Avellino, straordinario a smarcarsi e a battere con un diagonale di destro Miarelli. La reazione della Luparense non si faceva attendere e al 10′ Gilli salvava il risultato con un grande intervento su Taborda. Al 12′ e 06”, a seguito di una protesta per un fallo fischiato ai danni di Batistoni, il tecnico Giampaolo veniva espulso. A 5′ e 42” dal termine ecco la Rapidoo giocare a meraviglia di rimessa con il duo Avellino-Fabiano, peccato per il passaggio finale, un tantino lungo, per l’autore del pareggio.

Il Latina ci credeva e a 4′ e 27” Fabiano si produceva in un grande numero, ma il tentativo di pallonetto su Miarelli, non ingannava il portiere ospite. A 2′ e 58” ci provava addirittura a sorprendere il suo collega e per poco non ci riusciva, ma la grande parata, poco dopo, Miarelli la compieva su Fabiano, quando il popolo del PalaBianchini già gridava al gol. La Luparense, a questo punto, si giocava la carta del portiere di movimento, il tutto a 2′ dalla fine. Gilli si superava ancora una volta su Taborda, ma a 28” dal termine, proprio con Mauricio portiere di movimento, la Luparense arrivava al vantaggio, ma non era ancora finita perchè, a tempo scaduto, era il palo a negare ad Arellano la gioia del gol ai nerazzurri che, per quanto fatto, avrebbero meritato senz’altro il pareggio.

Rapidoo Latina Calcio a 5-Luparense 1-2 (Primo Tempo: 0-1)

Rapidoo Latina Calcio a 5: Gilli, Fabiano, Natalizia, Vinci, Terenzi, Arellano, Menini, Battistoni, Vernillo, Chinchio, Avellino, Angeletti. All: Giampaolo.

Luparense: Miarelli, Rigoni, Nora, Faccin, Lo Giudice, Mauricio, Honorio, Restaino, Taborda, Waltinho, Ruben, Barojos, Morassi. All: Musti

Arbitri: Calaprice (Bari) e Di Padova (Termoli). Crono: Dante (Ciampino)

Marcatori: 2′ e 35” pt Nora, 8′ e 24” st Avellino, 19′ e32” Mauricio (p.m.)

Note: spettatori 1500 circa. Ammoniti: 14′ e 55” pt Arellano, 15′ e 23” Honorio, 1′ e 10”st Miarelli, 4′ e 26” Nora, 14′ e 45” Mauricio Da Silva,

Comments

comments

MandarinoAdv Post.