Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Fecondazione eterologa anche all’ospedale Goretti

ospedale-sm-goretti-latina-parcheggio-latina24oreI centri operativi nel Lazio per la fecondazione eterologa saranno 21. Su una platea di 48 centri, tanti erano quelli che si erano registrati presso l’Istituto superiore di sanità, solo 23 sono risultati in possesso dei requisiti richiesti, così come accertato dai tecnici del Centro nazionale trapianti incaricati dell’istruttoria.

Sette sono centri pubblici, 16 privati. Due di questi attivi a Sora e Frosinone hanno già ottenuto il via libera, due, pur avendo i requisiti, hanno rinunciato. Dunque alla fine dell’istruttoria i centri operativi saranno 21. Attualmente l’unico centro Pma pubblico in funzione a Roma è quello del S. Anna. La struttura del S. Filippo Neri sarà riaperta a breve poichè si sta risolvendo il problema del certificato antincendio, lo stesso vale per il Pertini. Per i centri del S.Camillo, Gemelli, S. Maria Goretti di Latina, e Policlinico Umberto I, le procedure di autorizzazione sono ormai definite.

«Chiudiamo cosi una fase di assoluta incertezza, e vero e proprio caos, durata anni – dice Zingaretti – restituendo un sistema di centri in grado di dare alle donne e alle famiglie assistenza di qualità in totale sicurezza. Il Lazio torna ad essere, anche in questo campo, una regione all’avanguardia, più civile e più umana». «Entro la fine dell’anno la rete delle Pma del Lazio, sia pubblica che privata,lavorerà dentro un contesto di regole trasparenti e sicure, uguali per tutte – precisano dalla Regione – Le procedure per la verifica dei requisiti necessari all’accreditamento coordinate dal Commissario Corrado Melega e condotte in collaborazione con il Centro Nazionale trapianti sono infatti ormai in dirittura di arrivo».

Comments

comments

MandarinoAdv Post.