Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Video/Ztl a gonfie vele, la piazza scoppia

Piazza gremita, la Ztl piace ai cittadini

Comments

comments

  • mauro

    immagino che lo stesso numero di persone ci sia anche il lunedì mattina alle 10.
    Il weekend va benissimo che ci sia un’isola pedonale, e la gente gradisce. Ma in mezzo alla settimana, me ne spiegate il senso???

  • O’ Sole Mio

    Dopo il successo, allargare la ZTL fino a piazza San marco compresa, poi anche piazza della libertà. Sarà bellissimo sindaco.
    A Napoli, sindaco Bassolino, dopo la chiusura di piazza del Plebiscito e via Toledo, i commercianti protestarono, ora ridono per le migliaia di persone presenti quotidianamente e ringraziano per l’iniziativa e gli incassi.

  • O’ Sole Mio

    Fino al mare no, tutta la circonvallazione si.

  • Ben-ito

    Ma chi scrive ora “Successo” non era chi se ne lamentava pochi giorni fa???

    Ah beata coerenza !!!

    Cmq bella iniziativa, piacerà piacerà.

  • homer

    chiedere il tratto dalla farmacia San Marco penso sia la cosa migliore…inutile lasciar fuori il bar ed i negozi di via costa..ieri sera era pieno di gente dentro l’isola, fuori no, giusto il passaggio per arrivare ed andare via…vedrete che i commercianti chiederanno il prolungamento…

  • LT

    anche questa volta, del resto come sempre, il sindaco DI GIORGI riscuotera’ applausi. come dire ha ” fatto centro “

  • anonimo

    Io vorrei invitare chiunque si metta a fare questi video a farli in un qualsiasi giorno della settimana. Che non sia sabato o domenica ovviamente. Allora, in quel caso, sarebbe più onesto da parte vostra “pubblicizzare” un filmato del genere. Anche perchè, io come altri, a Latina ci viviamo, e vediamo con i nostri occhi quante persone girano nella ZTL durante la settimana, e posso assicurarvi, come ben sapete, che non corrisponde affatto con questo video.

  • cristiano

    Siete assurdi!
    L’ISOLA PEDONALE FUNZIONA! è piacevole per tutta la città e tutti i cittadini tranne 2 3 commercianti di basso tiro.
    Non comprendo poi cosa debba cambiare per le economie dei negozianti.
    tutte le volte che sono andato in centro è stato molto raro trovare parcheggio davanti il negozio di interesse. Si è sempre parcheggiato nei dintorni e mai nella zona attualmente oggetto di ZTL.
    Vi faceva comodo il parcheggio in doppia o tripla fila? è questo di cui lamentate? Invece di dire e scrivere stupidaggini proponete la possibilità di poter tenere aperti i negozi in orario serale.
    Ogni città piccola o grande che si rispetti ha il suo centro storico pedonale….non vedo perchè a Latina ci sono sempre polemiche.

  • 1, 2 e 3

    le isole pedonali sono utili, belle e piacevoli.
    Ma non si fanno ad orari alterni, con le strade un pò si e un pò no, con i sensi unici invertiti, senza mezzi pubblici normali.
    La solita cosa fatta a casso di cane.

  • luigimux

    Ma aspettate che finiscano le iniziative e non ci andra’ piu’ nessuno perche’ non c’e’ niente da vedere o fare. Non si puo’ paragonare a Napoli con tutto il turismo che ha.
    E poi al solito non c’e’ controllo. I vigili alle 8 se ne vanno a casa.
    Che tristezza..

  • Antipatico

    “Chi di dovere” prende in considerazione le proposte dei cittadini, soprattutto di quei cittadini,che non hanno conoscenze “che contano”? Perché se la risposta è “NO” allora fa bene l’amico luigimux a scrivere ciò che ha scritto…

  • il pelo nell’uovo

    Latina non ha bisogno di isole pedonali. La citta’ è nata con belle strade ampie e dritte per essere percorse in auto. Le isole pedonali hanno senso solo nei centri storici ricchi di monumenti , musei e altre belle cose da vedere , per dare la possibilita’ ai turisti e agli abitanti di vivere il centro.
    I centri storici delle antiche citta’ italiane ,concepiti quando ancora non esistevano le auto ma si andava a cavallo e in carrozza, Queste si che oggi devono avere il loro fulcro originale e quindi ha senso l’isola pedonale per ritornare alle loro origini. Latina no , è stata realizzata nel 1932 con al centro ampi marciapiedi e strade , Latina non ha monumenti, non ha punti di attrazione per il turista e nemmeno se ne vedono in giro per la citta’. Abbiamo una stazione a 8 km di distanza , la gente che si ferma a latina scalo rinuncia a venire a vistare latina per la troppa distanza. L unico modo per avvicinare il turismo al centro citta’ è la realizzazione di una stazione fs vicina al centro. Almeno si ha la possibilita’ di visitare l’architettura razionalista di cui Latina è ricca. Niente altro.

  • tipometro

    Vorrei solo sapere se chi è contrario alla ztl e/o all’isola che io spero si faccia, è un automobilista rispettoso delle norme. Se non lasciava (in centro) l’auto in seconda fila, sulle strisce, sui marciapiede, se pagava e paga il ticket. Via del corso, via PioVi erano una indecenza, con una perenne doppia fila assolutamente inaccettabile. Riapriamo pure alle auto ma con la presenza costante di vigili inflessibili e importo delle multe triplicato per i trasgressori. Credo che i bottegai contrari all’isola correrebbero lo stesso a protestare.

  • aldo

    ..i bottegai che protestano si contano sulle dita, qualcuno strilla più forte perchè spera di entrare nelle grazie di qualche amministratore. Ottima l’ idea di dare un alternativa : sosta vietata con multe da 250 euro e parcheggio su strisce blu a 10 euro ogni 15 minuti. Visto che sono calate le vendite con la ZTL probabilmente con queste tariffe ..chi potrà permettersi di entrare in centro e spendere dai bottegai rimpinguerà le casse comunali …unica pecca dovremo rivedere le sfilate di Suv…ipotecati o noleggiati per il fine settimana….

  • l’ombelico del mondo

    … comunque Latina (e i latinensi) ieri sera hanno dato un altro esempio di civiltà educazione e rispetto delle regole: fIno a quando una pattuglia delle Forze dell’Ordine non si è messa in mezzo all’incrocio – al centro della ZTL – le macchine dei nostri “civili” concittadini passavano – strafottenti!!! – in mezzo alla gente e ai bambini in bicicletta! Poi il loro coraggio si è affievolito tutto insieme e, alla vista della pattuglia, tra inchiodate e improbabili manovre hanno dirottato sulle strade parallele…! MA dove vogliamo andare cò sti’ poveracci??? Siamo una città del profondo mezzogiorno, senza neanche una storia secolare alle spalle! C’è solo da vergognarsi a dire che abiti a Latina… meditate gente, meditate!

  • cristiano

    discorsi inutili… sarò sempre fortunato io ma tutte le volte che voglio visitare il centro con la ZTL trovo facilmente parcheggio direttamente su piazza del popolo ed alla peggio al parcheggio grande dietro il comune accanto l’hotel europa. ( e non parlo di orari con poca affluenza ma di sabato pomeriggio/ sera e domenica sera…
    per piacere..per favore… basta con questo perenne atteggiamento disfattista… fateveli due passi a piedi…. commercianti del cento se questo è l’atteggiamento mi auguro chiudiate bottega tutti..nessuno escluso…. e se la ZTL verrà abolita per qualsiasi ragione che neanche voglio approfondire il primo che parcheggia in doppia fila si merita una multa da 500 euro e se cosi non fosse facciamo una raccolta firme per multare pure gesù bambino…nessuno escluso

  • Cinico

    per cristiano, la Pubblica Amministrazione invece di perdere mesi e denaro pubblico pensando alla ZTL e similari dedicasse il tempo seriamente per risolvere problemi seri e strutturali prima che questa città incancrenisca del tutto.
    Per problemi strutturali intendo un nuovo PRG che non favorisca la speculazione edilizia di pochi “fortunati”, evitando che nascano quartieri orrendi come Q4 Q5.
    Che sviluppino piano economici e finanziari per ridare vita a quei servizi pubblici essenziali come la raccolta dei rifiuti urbani, ad una giusta ed equa sanità, ad una scuola a misura di essere umano civile del terzo millennio, questi sono alcuni esempi di cui una seria e responsabile P.Amm. dovrebbe occuparsi, non di crapule e ZTL.

  • Magari se…

    L’edificio si inizia a costruire dalle fondamenta e non dal tetto!
    Prima di inaugurare la ZTL, avrebbero dovuto:
    1) Rendere esecutiva la nuova regolamentazione del Piano Sosta, la quale prevede degli stalli gratis;
    2) Creare delle aree parcheggio fuori circonvallazione.
    I residenti delle vie limitrofe alla circovallazione non trovano un parcheggio libero, poichè lavoratori di Ausl, Inps, Banche, Tribunale, Operatori commerciali etc. etc., pur di non pagare il ticket, sostano in quelle vie rendendo la vita a chi, torna con la spesa, piuttosto che con i bambini con gli zaini ed i passeggini, e non trova un posto se non a centinaiadi metri, oppure parcheggiando sugli stalli blu pagando il ticket perchè è residente poco fuori la circonvallazione!
    Quanto sono abili a complicare il quotidiano alla persone, menti eccelse governano!!!

  • uffio

    e intanto latinafiori prende in giro tutti quanti!
    http://www.youtube.com/watch?v=yNm60P3MQ6k

  • lilli

    vivo in mezzo all’isola pedonale. ci sono disagi, lunghi giri in macchina, traffico impazzito, e vabbé, si può sopportare.
    ma vi chiedo pietà per la musica a tutto volume fino a tarda notte.
    il centro di latina non è castel romano, con le facciate di cartone. noi ci viviamo, dobbiamo alzarci presto al mattino per andare al lavoro.
    cosa toglierebbe alla ztl il rispetto per gli orari per la musica a tutto volume (specialmente in mezzo alla settimana)? costa troppo farci vivere una vita normale senza dover mettere i tappi alle orecchie? quando in centro non ci vivrà più nessuno avrete il vostro bel centro commerciale, solo che senza abitanti, senza uffici (che non si può neppure lavorare al pomeriggio) vi ritroverete il degrado, mi dispiace.

  • l’ombelico del mondo

    …Capisco i cittadini che abitano in centro: sicuramente la musica tutte le sere è un disagio! E immagino (e spero per loro!) che a parte questa fase iniziale poi non ci sarà più il problema! Per i teorici di economia e urbanistica – tutti professori come è classico in Italia! – non capisco perché non si spenda una parola anche per la zona dei pub! Quella si un’emerita ca…ta!!!! Sicurezza zero! Parcheggi a 200km di distanza 2/3 sere a settimana, con la città che si sveglia – se va bene – con la “monnezza” ovunque, quando non si parla di feriti, comi etilici e auto bruciate! Quello però è normale! E i residenti di quella zona? chissene… “là annamo tutti a beve e divertisse, là è n’artra cosa! che centra!?
    Sono d’accordo che tutto va regolato! Che manca l’organizzazione! i Parcheggi! …che la ZTL alla fine potrebbe essere attivata qualche giorno/sera a settimana o tante altre cose! Ma per favore, cerchiamo di essere realisti e obiettivi! Il business dell’alcool va bene! L’addormentamento delle coscienze pure! là banche e holding non c’entrano niente! Ripeto: è solo la ZTL (pure malfunzionante!) di questa piccola e sconosciuta città…

MandarinoAdv Post.