Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, Latina: in attesa del colpo di coda

insegnacalciomercatoIl colpo arriverà. All’ultimo secondo utile per acquistare che coincide con la fine del mercato. Mancano poco meno di 48 ore. Poi verrà messa la parola fine sulla campagna acquisti del Latina che, comunque vada, è stata ottima. Ma non perfetta. Perché per arrivare a questa condizione manca l’ultimo tassello: il bomber che tutti s’aspettano.

Già, tutti se lo aspettano. Perché è stato detto e ridetto, nomi su nomi e giochi di lettere. Ma oggi l’atteso attaccante a completare il già buon reparto offensivo non è arrivato. Questione di ore, logico. Perché oltre quelle previste dal regolamento del calciomercato non si può andare. Dopo si faranno i conti. Ma prima ci si concentra verso il colpo di coda, quello che certamente il direttore sportivo dei nerazzurri Mauro Facci sta studiando.

Un colpo che, stando a quanto detto in queste settimane, potrebbe portare agli indirizzi di Pellissier e Pavoletti. Due storie diverse, comunque: il primo, nonostante i trenta e oltre anni, vorrebbe giocare partite importanti. E al Chievo è chiuso dai vari Paloschi, Maxi Lopez, Birsa. Ma resterà nel sobborgo di Verona, convinto dai tifosi che anche sabato nell’esordio del Bentegodi contro la Juventus hanno riservato un tributo speciale esibendo sugli spalti il numero 31 dipinto su cartellini bianchi. Il secondo pure vorrebbe giocare. E a Sassuolo non avrà vita facile. Anzi: il prossimo futuro di vita sarà un inferno, calcisticamente scrivendo. Con il venticinquenne livornese c’era stato, si diceva, un accordo di massima. Poi il silenzio. Non s’è saputo più niente. È rimasto lì, avvolto dal mistero di squadre che se lo contendono. Ma nessuno se lo prende. Forse aspettando il noto colpo di coda, forse aspettando l’affare last minute. In ogni caso lascerà il neroverde.

Il Latina sogna, tifosi in primis. Che aspettano il grande bomber per ripetere la stagione appena passata, magari con epilogo da lacrime di gioia. Mentre Facci lavora sotto traccia.

Comments

comments

  • esticatzi

    ESTICATZI dice… colpo di coda serve a far sognare popolazione colpita da crisi perchè distrae gente…….

  • Marione53

    La crisi è pesante per tutti tranne i soliti ”fortunati” ma lascia che noi popolo nerazzurro godiamo almeno 2 ore il sabato pomeriggio!

MandarinoAdv Post.