Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Il comune stacca la corrente alle chiese di Latina

cattedrale-chiesa-san-marco-latina-4768922Il comune di Latina non pagherà più le bollette elettriche di chiese, monastero e cattedrale della città e dei borghi.

Dopo 60 anni, le 38 chiese presenti nel territorio comunale dovranno provvedere da sole all’approvvigionamento di energia elettrica. L’onere per le casse comunali risale al 1954, quando il comune decise di sostenere le spese dell’energia poiché i luoghi di culto erano di proprietà del demanio dello Stato e non si sapeva a chi sarebbero stati affidati e quando.

Oggi, però, fedele alla spending review in opera in tutto il paese, il comune di Latina ha deciso di non onorare più questo favore alle chiese della città. Per questo, le chiese sono state avvertite e hanno 15 giorni per provvedere alla voltura dei contratti, altrimenti verrà staccata la corrente.

È stato stimato che il risparmio per le casse comunali sarà di circa duecentomila euro l’anno.

Comments

comments

  • pasquino

    va beh con quel mausoleo di costruzione che si è costruito il vescovo se la puo pure pagare la bolletta o no?

  • homer

    io non ci credo che sono 50 anni che paghiamo le bollette alla chiesa!!!! che schifo!!! su quale base il cristianesimo è la religione universale che deve godere di questi diritti???? e io sono cristiano!!! cavolo!!! 50 anni di denaro buttato!!! invece di aiutare i poveri o migliorare la città!!! che schifo!!!

  • MISTERO

    Per 200mila euro il Comune con quel buffone di sindaco hanno fatto questo, che ridicoli..per la sicurezza all’ entrata al comune hanno speso 150mila euro l’ anno per quello si, certo devono difendersi dalla gente che appena i cari politici escono vogliono aggredirli per il loro lavoro nullo

  • haran banjo

    comunque mi sembra un modo sbagliato di attuare la spending review.

  • LOOPONE

    Giusto.

  • Prof. Willer Tubilando

    La palese dietrologia di invocar i Patti Lateranensi, siglati nel 1929, solo nel corrente anno di grazia 2014, tutto dice della pantagruelica schizofrenia che aleggia nelle sale podestarili del nostro poco beneamato Comune.
    La spending review cotanto invocata da figure di retroguardia con il titolo di licenza elementare nel proprio curriculum scolastico, non pare appropriata allo specifico evento: ai posteri elettorali la facile sentenza !

  • zorro

    che vergogna!!! di giorgi ma chi sei peppone contro don camillo? e agari vai anche in chiesa la domenica faresti meglio a passare alla falce e martello!altro che spendingreview, spendiamo i soldi risparmiati nell calcio che è meglio!!!….

  • leonardo

    i soldi servono x pagare gli stipendi dei fannulloni che da anni e anni fanno finta di lavorare negli uffici pubblici.

MandarinoAdv Post.