Website Security Test
Banner Bodema – TOP

La lettera/Immondizia in strada, a Latina spettacolo deprimente

immondizia-strada-latinaGentile redazione, 

 lo spettacolo che si presenta in molte strade di Latina, in tema di pulizia, è a dir poco deprimente. In Via Pontinia da oltre 3 settimane giacciono abbandonati 2 frigoriferi ed una carcassa TV. A cui stamani si è aggiunto un materasso… proprio per non farci mancare nulla.
Deprime, perché oltre all’evidente squallore, fa riflettere su come una cattiva gestione della cosa pubblica trovi sponda e si alimenti nel menefreghismo incivile di qualche cittadino. I danni, neanche a parlarne, li subiscono chi paga una delle tariffe sull’immondizia più alte in Italia, e faticosamente (sì faticosamente) cerca di rispettare le regole della raccolta differenziata, facendosi km (fino a Borgo San Michele) per recuperare le buste giuste… dopo le prese in giro delle aree dedicate, dei codici a barre, e delle cooperative in bici con le ramazze…
Il fallimento è tutto qui. Non essere in grado di colpire chi “se ne frega” facendo la pernacchia a chi si sforza di rispettare le regole. Nella speranza (remota) che questa città prima o poi si svegli.
Buon Ferragosto
Marco Mele

Comments

comments

  • titti

    Ringraziate Cirilli!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Ov

    Multe multe multe!!! Qlc sera fa al polo dei ragazzi dopo essersi liberati degli scontrini senza ovviamente utilizzare i bidoni(a un passo da loro!!!) hanno scartato un intero pacco di merendine lasciando a terra ili cartone con il suo cellofan!sono intervenuta e mi sono sentita rispondere che trattandosi d zona pubblica potevano fare ciò che volevano!!!! Dico, educazione civica no?!? Pensano davvero che si possa fare!!!multe multe multe!anche x le cikke!

  • Idea personale

    Ma noi avremo l’isola pedonale, la passeggiata portoghesi ,il comune nuovo e tante altre cosine che costano milioni e milioni generando una notevole moltitudine di interessi !!!!!
    Noi abbiamo la bandiera blue con la schiuma le buste e il marciume al lido ,con un’unico albergo degno di nota che prende 200 euro a notte e con modesti servizi ,ecc.ecc. ma va bene …..qualcuno ha scritto in passato che l’importante per la comunità e’ l’obiettivo non il mezzo per raggiungerlo.
    Ma l’immondizia che è un problema primario e’ ereditato, quindi affari fatti da altri e lo si lascia perdere, l’odore, il paesaggio ,i topi o i disagi in generale non contano .
    Ma la giunta che fa sta in ferie??? No la giunta si controlla le grandi opere ,il sindaco con l’assessore preposto vigilano sui loro interessi e tra poco sotto con lo stadio !!!!
    La squadra e’ in serie B ,ma che poi lo sia la città di serie B non e’ importante .

  • Salvatore

    Parole Sante, non comprensibili dai nostri amministratori. Probabilmente davanti ai cancelli delle loro abitazioni, non sussistono questi problemi. Qualcuno di loro, ha avuto il coraggio di dire che la raccolta porta a porta non si può fare perchè la gente non è abituata. Mio padre, in provincia di Caserta (di cui tanto si parla negativamente), a 67 anni, fa la raccolta differenziata da 10 anni e la fa meticolosamente. i risultati sono strabilianti in termini di pulizia e decoro urbano. Città del ‘900 con la mentalità del Medioevo. Almeno si abbia la dignità di ammetterlo.

  • Cinico

    lo squallore alberga nelle menti dei politici-amministratori che lo tramutano nella realtà in degrado urbano e paesaggistico.

MandarinoAdv Post.