Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Scuola, studenti in piazza contro la Gelmini

Gli studenti di Latina sono scesi in piazza stamani per protestare contri i tagli del Governo alla scuola. Una portesta anticipata di un giorno rispetto a quella di domani prevista in molte città italiane per dire no alla riforma Gelmini. Una scelta per sottolineare il carattere “non politico” della manifestazione studentesca.

Gli studenti sono contrari al disegno di legge Gelmini, approvato dal Senato il 29 luglio, che verrà presto discusso alla Camera. La protesta riguarda anche la cancellazione degli indirizzi e delle sperimentazioni avviate negli ultimi anni, con un sostanziale ritorno alla scuola di vennt’anni fa.

Ma le questioni sollevate riguardano anche l’università. “Nell’Università delineata dal Ddl – accusnao gli studenti – didattica e ricerca saranno completamente asservite a logiche di profitto: l’intero potere decisionale andrà al Consiglio d’Amministrazione che dovrà avere almeno 3 membri esterni, completando così il percorso di privatizzazione dell’Università ormai avviato da anni. Il diritto allo studio verrà stravolto: le borse di studio saranno progressivamente sostituite dai prestiti d’onore, un prestito da restituire al termine degli studi e assegnato in base al merito, senza prendere in considerazione il reddito”.

Comments

comments

  • berlusconisilvionostropatrono

    Tagli alla scuola, tagli alla sanità, tagli a tutto, ma loro sempre là nei loro cadreghini dorati, bersaglio di striscia la notizia e dispensatori di barzellette………….
    Ahi ahi, che brutto Paese , brutta Regione e brutta città !!

MandarinoAdv Post.