Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, Maietta: “Impegno per l’ampliamento del Francioni”

PasqualeMaietta1Un appello per il Comune, affinché prenda in mano la situazione ampliamento dello stadio Francioni, ma anche (forse soprattutto) per i tifosi. È ciò che si legge tra le righe apparse sul profilo Facebook del presidente del Latina Pasquale Maietta. Un presidente che, ancora una volta, lascia al più famoso social network il personalissimo sfogo pubblico. Che è anche un messaggio di vicinanza alla squadra e alla città.

“Noi siamo una società ambiziosa e ambiziosi sono anche i nostri tifosi. Nel nuovo campionato di serie B dovremo confrontarci con realtà importanti, economicamente forti e in grado di investire tanto. Io e Paola Cavicchi da soli non siamo in grado di sopportare economicamente le innumerevoli spese di gestione di una squadra che vuole primeggiare e raggiungere l’obiettivo comune a tutti: la serie A. Per questo abbiamo bisogno di introitare attraverso lo stadio, che risulta essere la principale fonte di entrata in grado di permetterci il perseguimento dell’obiettivo. I 6.000 posti attualmente disponibili non ci consentono di mantenere le agevolazioni sinora adottate per determinate categorie; né purtroppo di garantire il biglietto di ingresso, come già verificatosi in eventi di maggior importanza, a tutti i tifosi. Il nostro intento e la nostra promessa a tutta la città e alla tifoseria è di impegnarci fino in fondo affinché il Comune valuti la possibilità dell’ampliamento della struttura sportiva che potrebbe a quel punto garantire la risoluzione dei disagi in questione. Ristrutturando il Francioni come necessario, allora saremo ben lieti di andare incontro a tutti i nostri tifosi. L’ampliamento è indispensabile. La nostra società ha bisogno dell’aiuto di tutti voi”.

 

Comments

comments

  • mario

    vergognati….vai a lavorare invece di …..

  • idea personale

    Secondo me Maietta è uno che lavora e tanto, ma qui sta facendo una figura non il linea con il personaggio che si è costruito negli anni e soprattutto perché è stato fino a pochi mesi fa assessore al bilancio.
    Dovrebbe sapere meglio di tutti che il comune non può sobbarcarsi nessun tipo ti impegno gravoso sul fronte stadio.
    I tifosi andrebbero lasciati tifare e non messi nel mezzo, lui e la coopresidentessa dovrebbero trovare un accordo serio e possibile con il comune proprietaria dello stadio ,senza avanzare pretese assurde visto lo stato in cui versa la città riguardo aspetti ben più primari.
    Comune che fino a prova contraria non percepisce nulla di concreto a tutt’ora dalla società per la gestione dell’impianto.
    Si cominci da questo ,si faccia un’accordo ad esempio dove si riconosce al comune una quota del 10/12 % sugli introiti (quota da corrispondere dopo ogni gara casalinga ) allora il comune potrebbe con qualche certezze in più affrontare un progetto di ampliamento ,che oggi sarebbe rischioso per tanti motivi .
    In Italia è finito il tempo dei contratti capestri tanto cari al comune di Latina anche nelle giunte passate , non si semplicemente in grado di porli in essere..

  • Cinico

    se non cambia la federazione e chi la gestisce il Latina non salirà mai in serie A anzi sarà più facile che scenda nella serie ex C.
    Avete seguito le diatribe tra esponenti della FIGC e club dirigente ex manager calciatori ecc…. ecco allora avrete capito che gli interessi personalistici prevalgono sulle scelte collettive, ne più ne meno di ciò che succede in ambiti politico-istituzionale….. ed il Latina calcio quanta forza ha per ottenere ciò che gli spetterebbe di diritto?

  • parcheggiatoreabusivo

    Il parcheggio, questo sconosciuto. Dove caxxo le mettete tute le auto se ampliate lo stadio?

  • O’ Sole Mio

    Per le notizie non si può attrezzare un ufficio stampa a dovere che comunichi con la tifoseria e la città?.

  • marco

    aiutiamo il Latina calcio…. siete buoni solo a sparare a zero…… Il calcio è l’unica cosa che funziona in questa città, volete rovinare anche questo? Non ci riuscirete mai…. Forza Latina SEMPRE!

  • homer

    una cosa che funziona e voi pronti a criticare…il calcio è un volano per l’economia il lavoro e l’immagine di una città, in Italia, come sappiamo, in tutti i settori c’è qualcosa di losco, non esiste un settore che non sia contaminato, anche il vostro da dove commentate…quindi, avere una città in serie B, con tutto quello che ci porta, è un vanto, un segnale forte di voglia di crescere…e poi ricordatevi che in questo momento dove società blasonate e storiche falliscono, qualcuno è riuscito in pochi anni a salire dai campi in pozzolana fino quasi a raggiungere la cima….voi, cosa avete fatto per mettervi su un piedistallo e parlare?

  • lillo

    Ma scusate,
    C’è gente senza casa e senza lavoro,un lungomare di me…..,
    e il problema adesso è lo stadio?
    Io rimango allibito che si possa continuare a discutere di queste cose.
    Le priorità per adesso sono altre.
    Oppure se il latina va in serie A la nostra città , da dormitorio qual’e’ diventerà’ come new york?

  • sconsolated

    Impegno per combattere la criminalità, per far pagare le tasse ai tanti che non le pagano; impegno a costruire un ospedale nuovo degno del nome di DEA di secondo livello, impegno a facilitare il lavoro onesto, impegno a fare un lungomare decente e non solo cresciuto in quarant’anni di assenza delle istituzioni e adesso voluto dall’Europa (leggi Merkel) con i loro soldi, impegno a far vivere le periferie, …
    Se poi ci avanza, facciamo anche lo stadio più grande, più bello, più più.

  • piazza moro

    Chi vivrà vedrà…Diceva un proverbio!!! Francamente di promesse ne ho sentite tante in questi ultimi anni.Solo vedo giovani RASSEGNATI, anziani con 500€ al mese, fabbriche chius( e poi….Mi vedo sfrecciare accanto SUV, mi affaccio nei FOSSI e noto “barche” di oltre 10m…..Bar pieni, Ristoranti ancora di più…Tutto in anacrostica conflittualità…..tra “miseria” e “ricchezza” contraffatta!!!……

  • Birillo

    Facile cercare ed ottenere futuri consensi elettorali con il denaro pubblico, e quindi dei contribuenti, e quindi nostro.
    Perchè non dice che impegna il suo patrimonio e quello dei familiari, a cominciare dal ben noto padre, per costruire lo stadio?

  • Giovanni

    Per me lo stadio nuovo non lo fanno. e vedrete che non ampliano nemmeno il francioni. Tanto a Latina ……………… i soliti buffoni.
    Svegliamoci quando si va a votare……………………..

MandarinoAdv Post.