Website Security Test
Banner Bodema – TOP

A Latina la Festa del Pensionato organizzata dalla Cgil

gianni-faticoniLa Festa del pensionato della Lega Spi Cgil di Latina, con lo slogan “La forza del nostro viaggio”, si terrà nel fine settimana del 4, 5 e 6 luglio nella zona mercato del martedì.

“Abbiamo deciso di incontrare i cittadini in una tre giorni di politica, convivialità e sostegno alla popolazione anziana – spiega Gianni Faticoni, segretario della Lega Spi di Latina – anche per avviare una campagna di ascolto delle esigenze e delle criticità per la soluzione delle quali vogliamo dare il nostro contributo. Voglio ringraziare il direttivo dello Spi Cgil Lega di Latina impegnato alacremente per la buona riuscita della festa e di tutte le iniziative a essa collegate ”.

Il taglio del nastro è previsto per venerdì 4 luglio alle 17 con l’incontro “Le ragioni della nostra festa”, apertura di Faticoni, presiederà il segretario generale dello Spi Cgil provinciale Raffaele D’Ettorre.

A seguire i saluti delle autorità, con il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi; il presidente della Provincia di Latina Salvatore De Monaco; l’onorevole Sesa Amici, sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio dei ministri e il segretario generale della Cgil di Latina Anselmo Briganti.

Alle 18:30 il primo dibattito sul tema “Il sistema pensionistico italiano, equità, universalità, sostenibilità”. Interverranno Gabriella Mella, responsabile Inca provinciale; Paola Bucciarelli, responsabile provinciale di Cgil giovani; Maria Grazia Delibato, responsabile del coordinamento donne Spi di Latina re Roberto Briganti, della segreteria dello Spi di Roma e del Lazio.

Sabato 5 luglio si comincia alle 17 con l’incontro tra i pensionati e le associazioni Auser, Federconsumatori, Sunia e Rete Solidale. Alle 18 il dottor Diego Giliberti e Raffaele D’Ettorre parleranno del “benessere degli anziani”.

Alle 19 è in programma la tavola rotonda “Le nostre richieste per lo sviluppo dell’occupazione”. Interverranno il consigliere regionale Enrico Forte; la segretaria generale dello Spi Cgil Teti Croci, Anselmo Briganti e dalla Cgil nazionale Fausto Durante. Modera la giornalista Teresa Faticoni.

Domenica 6 luglio alle 18 è prevista la manifestazione contro la violenza di genere “Scarpe Rosse”. A cura delle Donne Spi e del Centro Donna Lilith.

Alle 18 sono previsti i saluti alla Festa del pensionato del vicepresidente regionale dell’Avis Marco Fioravante e del segretario della Federazione italiana soccorritori stradali Carlo Genovesi.

Alle 19 la festa continua con il dibattito “Anziani, come parlano di noi. Il sistema dell’informazione in provincia di Latina”. Interverranno lo Spi, la Slc Cgil (Sindacato dei lavoratori della comunicazione), e i rappresentanti dei media locali. Modererà l’incontro Lelio Grassucci. Per finire la serata si concluderà alle 23:30 con l’estrazione dei premi della sottoscrizione.

La prima Festa del pensionato della Lega Spi Cgil gode del Patrocinio di Comune di Latina, Provincia di Latina e Regione Lazio.

Gli stand gastronomici apriranno i battenti tutte le sere alle 20:30. Ogni serata danzante sarà allietata, a partire dalle 21:30, dalle note di Renato, live music e balli di gruppo.

Comments

comments

  • sconsolated

    C’è poco da festeggiare…
    Ringraziamo il governo Renzi per gli aumenti di tasse sui piccoli risparmi (se li abbiamo) i soldi servono a pagare gli 80 euro di qualcuno, pagati da tutti; per l’obbligo del POS ai professionisti che si rivarranno sul cliente anche se non c’è sanzione per chi non avrà il POS e quindi è una norma inutile che porterà ad un aumento delle parcelle; per (e qui entra la regione di Zingaretti) le diminuite quantità di presidi medici per i malati cronici =la Sanità dovrebbe tornare Nazionale, non regionale, deve essere UGUALE in tutta Italia=; ringraziamo anche per la prossima TASI (o come c.zo si chiama) che sarà più alta dell’IMU…

    Invece di festeggiare, portate i pasti alla Caritas!

MandarinoAdv Post.