Website Security Test
Banner Bodema – TOP

La lettera/Il Comune lascia nel degrado Latina Scalo, ecco le foto

Gentile Latina24ore.it

approfitto della possibilità, che il Vostro giornale on-line offre a noi cittadini di Latina e provincia, per “denunciare” situazioni di disagio che si spera possano essere amplificate dalla cassa di risonanza intrinseca ad un mezzo di comunicazione.

Entrando nello specifico, mi preme sottolineare che, mentre per alcune zone di Latina si vede l’intervento dell’ Amministrazione Comunale con lavori di media/grande portata, vedi il nuovo ponte per la zona Pantanaccio, la riqualificazione di alcune zone limitrofe alla città di Latina, i lavori per il passaggio sotto la Pontina per i residenti nei quartieri Q4-Q5 ed altri che non sto qui ad elencare, le foto in allegato dimostrano lo stato in cui si presenta Latina Scalo. Quest’ ultima è abbandonata a se stessa, senza l’intervento pubblico di alcun genere.

Si parte dal problema rifiuti che attanaglia le strade della città. Nessuno si preoccupa di ciò che succede. Il cittadino, conferendo rifiuti ingombranti di ogni tipo come divani, sedie e mobili vari, dimostra un’ inciviltà unica e rara oltre ad un’ignoranza che probabilmente non ha limiti. Dalla parte del controllore, non siamo messi poi tanto meglio. Non mi sembra che gli organi preposti al controllo abbiano mai intrapreso una campagna di sensibilizzazione per debellare un fenomeno che ci porterà ad un punto di non ritorno come è accaduto in altre zone d’Italia. Il Comune di Latina, le forze di Polizia Locale e la stessa Latina Ambiente hanno delle grandissime responsabilità a riguardo, non avendo mai attuato interventi mirati al miglioramento della condizione attuale o, eventualmente, pensato di sanzionare comportamenti non propriamente civili. Il risultato è: immondizia da tutte le parti e persone che nei cassonetti ci entrano per trovare qualcosa di interessante. Pensare di iniziare una raccolta differenziata porta a porta è utopia? Beh… probabilmente si, del resto siamo solo nel 2014!

Inoltre, sempre dalle foto allegate, è piacevole vedere in che condizioni sono i marciapiedi (dove ci sono), che dovrebbero servire per spostarsi in città. Credo che chiunque voglia nel suo paese un servizio simile. Scherzi a parte, è questo il modo in cui si amministra il danaro pubblico? E’ questo il modo di servire una città? E’ cosi bello parlare di Smart City, è troppo facile parlare di Città del Nuovo Millennio quando non si conosce la realtà o, ancor peggio, si fa finta di non conoscerla. Se un componente dell’ Amministrazione Comunale in carica, del passato e del futuro e di qualsiasi colore politico dimostrasse, o avesse dimostrato, un briciolo di interesse alla cosa pubblica, sono certo che certe cose non si verificherebbero. Sono certo che se si lavorasse in modo programmatico, tutte le zone della Città di Latina potrebbero avere gli interventi che probabilmente aspettano da decenni.

Infine, il biglietto da visita per la città di Latina è la stazione ferroviaria. Pensiline con infiltrazioni d’acqua che si spera non debbano mai sfociare in situazioni sgradevoli come crolli accidentali, sottopassaggio che con poche gocce d’acqua diventa un laghetto, struttura tenuta nel complesso in uno stato pessimo ed in balia di barbone che nessun Servizio Sociale cerca di aiutare e/o recuperare. Questa è la triste realtà. Realtà per la quale ci sono soluzioni migliorative ma a cui nessuno frega nulla.

Con questa mia segnalazione, Egregia Direzione, spero almeno di aver suscitato l’interesse di altri cittadini di Latina Scalo e che quest’ultimi abbiano la volontà di cambiare e di iniziare a far sentire, sempre nel rispetto delle regole e con i dovuti modi, la propria voce. E’ ora di farsi sentire!!!!

Un cittadino “speranzoso”

  • degrado-latina-scalo-4
  • degrado-latina-scalo-0
  • degrado-latina-scalo-1
  • degrado-latina-scalo-3
  • degrado-latina-scalo-2

Comments

comments

  • titti

    ringraziate Cirilli ma soprattutto Anzalone e Calandrini!!!!!!!!!!

  • stefano

    questo è niente… basta guardare le erbacce che sono altissime in tutta la zona.. anche sul cavalcavia !! altro che bonifica… e ai lati delle strade !! Mah

  • haran banjo

    ” Il cittadino, conferendo rifiuti ingombranti di ogni tipo come divani, sedie e mobili vari, dimostra un’ inciviltà unica e rara oltre ad un’ignoranza che probabilmente non ha limiti”

    Hai centrato il problema.

  • capitano

    scusate ma il sindaco è impegnato a tagliare qualche nastro, farsi qualche foto, inaugurare qualche fontana. Non potete mica pretendere tutto da quest’uomo no!?

  • Layla

    Troppo facile scaricare tutta la colpa (che cmq ha) sull’amministrazione comunale.
    E quei porci dei cittadini che buttano a terra le immondizie???

  • slatan

    concordo con Layla. l’ amministrazione ha colpe fino a un certo punto. non siamo ipocriti. purtroppo latina scalo è diventata un dormitorio di pendolari ed emigranti residenti provenienti dalla amata e vicina campania. loro si sa, hanno questa simpaticissima abitudine di lasciare i rifiuti e le cose di troppo in strada. basta abituarsi…

  • Inorridito

    Ma come si permette Egregio Slatan, di affermare certe cose. Io sono del sud e i rifiuti li differenzio in modo cercosino. Se vuole capire chi abbandona la roba ai secchioni ci resti per qualche ora e forse se ne renderà conto. La sua ignoranza è equiparabile a quella di cui si parla nella lettera. Si vergogni!!!!!!

  • falko

    conosco cittadine del sud con la raccolta differenziata al 99% non c’e’ controllo ecco il problema non ci sono servizi,strade e parcheggi meta’ del comune meta’ privati,il comune deve espropiare tutto e creare servizi,ma non ha i soldi per farlo.

  • Enry

    Scusate ma cosa c’entrano i politi locali o della città sull’inciviltà e il degrado che molti cittadini dello scalo stanno perpetrando ai danni di chi abita allo scalo, io stesso che ci abito vedo cose che qualche anno fa non mi sarei mai sognato di vedere, gente che cammina con le buste dell’immondizia sul tetto della macchina e che regolarmente si dimentica di fermarsi presso i cassonetti e continua a camminare perdendoseli per strada, gente che butta le buste dell’immondizia dal finestrino per non fermarsi e buttarlo all’interno del cassonetto, materassi che spuntano come i funghi vicino ai cassonetti dalla mattina alla sera.
    Perche non diciamo come stanno le cose che molti degli abitanti dello scalo è gente incivile che non meriterebbe di vivere neanche dentro una porcilaia, quà non c’entra il politico di turno ma c’entra il buon senso (che non hanno) delal gente.

  • Mah…

    Quindi secondo lei, Enry, il politico di turno non deve fare nulla? Ma scherziamo? laddove si denotano certi comportamenti incivili, il Comune, gli organi di Polizia ecc ecc sono tenuti a vigilare e ad affrontare il problema. L’incivile va inquadrato al pari di chi commette reati. Con il suo ragionamento, tutto da interpretare, è come se dicesse: “perchè la polizia deve arrestare uno che uccide. E’ la persona ad avere problemi.” Bellissimo ragionamento!!!! Complimenti. PS Sicuri di non dover difendere i soliti politici?

  • pendolare

    Latina Scalo è un luogo assurdo e senza senso.

MandarinoAdv Post.