Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, l’onda dei fine prestito: il Latina restaura il look

Jefferson_latina_Calcio-537x350Il Latina è pronto a ripartire per la seconda stagione in serie B. E martedì verrà presentato il nuovo tecnico, l’ex Siena Mario Beretta. Da lì in poi si penserà al mercato con Facci e soci che concentreranno le attenzioni sui calciatori che potranno fare al caso della società pontina.

Intanto, però, con l’apertura delle compravendite calcistiche arrivano i primi addii ufficiali: su tutti quello di Jefferson Andrade Siqueira, l’eroe della promozione dalla Lega Pro alla serie cadetta. Il brasiliano non ha rinnovato il contratto e dopo tre stagioni in maglia nerazzurra sarà libero di accordarsi con qualsiasi squadra. A ruota dell’attaccante ci sono i fine prestito Iacobucci, Brosco, Ristovski, Morrone e Ghezzal; tutti di proprietà del Parma. Poi Tozzo, che farà ritorno alla Sampdoria; Alhassan all’Udinese; Laribi al Sassuolo; Viviani alla Roma; Cisotti al Chievo Verona. Liberi dal vincolo contrattuale ci sono anche Baldan (con la Nocerina tra i dilettanti potrà firmare con chi vuole), Fabio Nunes (per il quale non è stato attuato il rinnovo) e Chiricò che, da via Parma, si è trasferito all’Ascoli. Quattordici calciatori che prevedono la rifondazione del Latina che verrà.

Comments

comments

  • ugo

    con queste premesse, l’anno prossimo l’obiettivo è la salvezza.

  • Jack White

    Sarebbe bello che il Latina investisse sul settore giovanile e se avesse un vero progetto di fondo.
    Se pensa ogni anno di fare prestiti non esploderà mai, sarà destinata a fallire.
    Speriamo che si cominci a far qualche ragionamento diverso.

  • pazzatoio

    ma se fosse stato… come l’avremmo affrontata la serie A …. con i ‘pulcini”?

  • Francesco

    ma chi rimane? …

  • Idea personale

    Il Latina ha già una buona base di partenza e ha iniziato a fare il proprio organico,e’ facile parlare così come conseguenza di questo articolo.
    Ma dovrebbe evidenziarsi invece che elementi del livello di Crimi ,Esposito o Figliomeni e Paolucci che non erano i tuoi lo sono diventati.
    Ma come e ‘ vero che è’ stata un’assoluta leggerezza perdere un giocatore come Jefferson per svincolo, così e’ certo che la società’ inizierà ad operare con maggior prospettiva sul settore giovanile.
    E’ stato già preso un portiere classe 97 con enormi mezzi fisici e un direttore del settore giovanile noto ed esperto come De Nicola( io mai lo avrei preso ) un minimo di garanzia la da.
    Cercate di essere fiduciosi se vi interessa, il bicchiere e’ già mezzo pieno ed tra breve si colmerà ….poi se si tifa contro il Latina e’ un’altro discorso.

  • DANI

    QUANTO PARLATE…. TIFOSO OCCASIONALE PORTI MALEEEEEEE…..

  • gino

    trovo dei commenti assurdi fatti da tifosi occasionali dell’ultima giornata pronti a salire sul carro dei vincitori se si andava in A ed ora pronti a gufare il passo falso……!!!!!
    se si conosce un po’ di calcio sa che gia’ aver preso un mister di questo livello e’ gia’ sinonimo di garanzia…… LA SQUADRA SI FARA’…!!!!!
    Non gufate …….. TIFATE…..!!!!!!!!

MandarinoAdv Post.