Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Otto nuovi sacerdoti a Latina, c’è anche uno chef

diaconi-latina-chiesaTra sabato 28 e domenica 29 giugno, in occasione della solennità liturgica dei SS. Pietro e Paolo, il Vescovo di Latina monsignor Mariano Crociata conferisce l’Ordinazione presbiterale a otto diaconi.

Sabato si tratta di quattro giovani salesiani, che si sono formati a Roma ma hanno scelto di essere ordinati nella Cattedrale pontina di San Marco, affidata sin dalla fondazione della città alle cure pastorali dell’Istituto religioso fondato da don Bosco: Natal Barigala (originario dell’India), Carmine Ciavarella, Emanuele De Maria e Luca Pellicciotta, quest’ultimo nato e cresciuto a Latina, dove ha maturato la sua vocazione grazie alla frequentazione dell’oratorio salesiano.

Domenica, sempre in Cattedrale, è invece la volta di altrettanti diaconi diocesani: Luca Di Leta (34 anni, parrocchia SS. Damiano e Cosma, Terracina), Alfonso Fieni (36 anni, parrocchia S. Maria Assunta in Cielo, Cisterna di Latina), Francesco Gazzelloni (32 anni, parrocchia SS. Annunziata, Norma) e Gheorghe Lucaci (36 anni, originario della Romania, ma da molti anni residente nella parrocchia del SS. Cuore di Gesù, Borgo Sabotino).

I quattro novelli sacerdoti diocesani si sono formati tutti presso il seminario di Anagni, dove però sono approdati in momenti diversi. Mentre Francesco ha iniziato la preparazione al ministero ordinato fin dagli anni delle scuole superiori, gli altri tre hanno varcato le porte del seminario avendo alle spalle varie esperienze lavorative. Luca, ad esempio, ha lavorato a lungo nell’impresa edile di famiglia, mentre Gheorghe è un cuoco provetto ed in passato è stato chef in un noto ristorante del litorale pontino. I sette anni della formazione teologica, seguiti da un anno di ministero diaconale, sono stati molto intensi. Alfonso, in particolare, ha trascorso alcuni mesi di apprendistato pastorale nella parrocchia dei Gesuiti al quartiere Scampia di Napoli, dove ha imparato a stare a contatto con i più poveri.

Domenica 29, inoltre, anche monsignor Crociata ricorda l’anniversario della propria Ordinazione sacerdotale, avvenuta trentacinque anni fa nella diocesi siciliana di Mazara del Vallo. Un’occasione in più per fare festa ed iscrivere la data di domenica 29 giugno fra gli avvenimenti importanti della Chiesa pontina.

Comments

comments

  • Osservatore

    Certo che la biondina a destra dell’articolo (vuoi conoscere donne single?) è proprio azzeccata, chissà che uno di loro non cambi idea….

  • Alessandro Sabotino

    La multinazionale peggiore del mondo si allarga!

  • Alessandro Sabotino

    A me fanno ribrezzo entrambe, caro x. Preferisco la ragione alla superstizione e all’ignoranza che il Vaticano e el altre religioni inoculano nell’uomo. E poi, un italiano che conosce la storia del proprio paese non può che diffidare dei preti.

MandarinoAdv Post.