Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Pubblici appalti, convegno dell’Ance a Priverno

seminario-anceOltre un centinaio di imprenditori edili e funzionari delle Pubbliche Amministrazioni delle province di Latina e Frosinone parteciperanno al Seminario “Il nuovo sistema AVCpass nei pubblici appalti” organizzato da ANCE Latina e ANCE Frosinone per la giornata di giovedì 19 giugno dalle ore 14:30 alle 17:30 presso il Castello di San Martino a Priverno.

“Il Seminario, spiegano il Presidente dei Costruttori della provincia di Latina – Davide Palazzo – e il Presidente dei Costruttori della provincia di Frosinone – Domenico Paglia – è stato organizzato con l’obiettivo di rispondere alle esigenze comuni rappresentateci da Imprese e Amministrazioni di voler approfondire il nuovo sistema informatico AVCpass (Autority Virtual Company Passport) fortemente voluto dall’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici nel dicembre 2012 per rendere più rapida e trasparente la verifica dell’idoneità delle imprese che partecipano alle procedure pubbliche di affidamento”.

“In particolare – proseguono i leader degli Imprenditori edili delle due province – attraverso questo sistema, che dopo alcuni rinvii diverrà nuovamente obbligatorio a partire dal prossimo 1° luglio, ogni stazione appaltante dovrà acquisire per via informatica, dalle banche dati delle amministrazioni competenti (ministeri, Unioncamere, Inail, Agenzia delle entrate, Autorita’ di vigilanza, Soa, operatori economici, ecc.), tutte le certificazioni attestanti i requisiti di carattere generale, tecnico-organizzativo, economico-finanziario e antimafia delle imprese che partecipano agli appalti pubblici; queste, a loro volta, dovranno registrarsi sul portale AVCpass inserendo ogni dato che le riguarda.”

“Ci auspichiamo che tale giornata seminariale, tenuta dall’avv. Bruno Urbani – funzionario Area Legislazione e Opere Pubbliche ANCE – conferisca alle imprese e alle pubbliche amministrazioni un’informativa dettagliata, approfondita e pratica sull’argomento, che rappresenta senza dubbio un cambiamento epocale per la partecipazione delle Imprese alle gare d’appalto.”

“Basta pensare che – concludono i Presidenti di Ance Latina e Ance Frosinone – differentemente dal sistema “tradizionale” in base al quale per ogni singola gara l’impresa era costretta a presentare tutta una serie di documenti cartacei, dal 1° luglio con il nuovo sistema ciò verrà concretamente superato grazie alla digitalizzazione dei documenti che, con pochi passaggi e solamente tre protagonisti (Operatore Economico, Stazione Appaltante, Autorità di Vigilanza), consentirà un’estrema semplificazione dell’operazione, di cui beneficeranno sia le Imprese che le Amministrazioni.”

Comments

comments

MandarinoAdv Post.