Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Unindustria, ad della Ibi presidente della sezione farmaceutica

 Johannes Khevenhuller, amministratore delegato di Ibi-Istituto biochimico italiano Giovanni Lorenzini Spa, è stato eletto presidente della sezione Farmaceutica e Biomedicali di Unindustria, l’associazione delle imprese di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo, che associa oltre 60 aziende che operano nel settore con circa 10.500 dipendenti.

Johannes Khevenhuller è stato eletto all’unanimità dall’assemblea. I membri del consiglio direttivo di sezione sono: Silvio Gherardi (Baxter Spa), Alberico Majatico (Sanofi Aventis Spa), Alessandra Baldassari (Biomedica Foscama Group Spa), Lorenzo Carletti (Catalent Italy Spa), Anna Citarrella (Johnson & Johnson Medical Spa), Guido Carnacina (Soleko Spa), Sabrina Antonella Florio (So.Se. Pharm Srl), Giuseppe Martelli (Haupt PharmaLatina Srl), Alessandro Merlino (Bristol-Meyers Squibb Srl), Francesco Orrù (Acraf Spa Aziende Chimiche Riunite Angelini), Filippo Privitera (Geymonat Spa), Pietro Santoro (Janssen-Cilag Spa), Antonio Tosco (Merck Serono Spa), Marco Ulgiati (Patheon Italia Spa), Enrico Valleriani (Smiths Medical Italia Srl), Stefano Zangara (Abbott Srl).

Johannes Khevenhuller, 55 anni, è amministratore delegato di Ibi-Istituto biochimico italiano Giovanni Lorenzini Spa. La sua carriera professionale inizia nel 1981 in Siemens presso le sedi di Zurigo e Roma in qualità di product manager della linea Unix. Nel 1994 entra nell’azienda di famiglia della moglie Camilla Borghese, l’Ibi, con sede ad Aprilia, dove assume il ruolo di direttore commerciale Estero. Dal 2000 è anche amministratore delegato. Il mercato estero riveste un ruolo chiave per l’azienda: le esportazioni rappresentano circa il 90% del fatturato.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.