Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Mostrare il cielo agli ipovedenti, la scommessa parte da Latina

Anche i disabili visivi appassionati di astronomia possono conoscere da vicino questa scienza e realizzare un sogno, a torto, ritenuto impossibile, quello di “vedere” il cielo attraverso particolari strumenti.

A realizzarli è stato il presidente dell’Associazione pontina di astronomia, Andrea Miccoli, che, in collaborazione con l’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Latina, ha promosso una serie di speciali seminari per centrare questo obiettivo.

Tra gli strumenti che sono utilizzati al seminario c’è anche un mappamondo Braille in cui tutti gli elementi sono in rilievo e le scritte in Braille per fare la conoscenza dei 2 meridiani e dei 5 paralleli della Terra più importanti. E ancora. Un altro strumento consente agli ipovedenti di conoscere i corpi del Sistema Solare in scala.

«Una mano sul Sole e l’altra sui vari pianeti consentono di comprendere le dimensioni davvero insignificanti di tutti i pianeti del Sistema Solare rispetto al Sole» spiega Miccoli. «Il seminario di astronomia -sottolinea Miccoli- viene svolto da esperti astrofili profondi conoscitori del cielo, in possesso di notevole esperienza tiflodidattica maturata in analoghe precedenti esperienze. Sono trattati fenomeni ed argomenti di astronomia ma anche temi di cosmologia, astrofisica ed astronautica». «Per poter accedere ai seminari le domande dovranno arrivare all’associazione entro il 15 giugno prossimo» conclude Miccoli.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.